• GreenStyle
  • Salute
  • Cambiamenti climatici: Roma e Milano diventeranno calde come l’Egitto

Cambiamenti climatici: Roma e Milano diventeranno calde come l’Egitto

Cambiamenti climatici: Roma e Milano diventeranno calde come l’Egitto

Se non interveniamo sui cambiamenti climatici, città come Roma e Milano potrebbero raggiungere le temperature dell'egiziana Port Said.

Le città italiane potrebbero presto avere temperature medie ben più alte di quelle odierne per via dei cambiamenti climatici, secondo le previsioni effettuate da Climate Centrale fatte con il supporto del World Meteorological Organization.

Lo studio prende in considerazione l’aumento previsto della temperatura sul Pianeta, nel caso non si facesse nulla per contenere il riscaldamento globale, e l’impatto provocato nei centri urbani, destinati ad essere sempre più popolati.

Entro il 2100 le estati nei nostri centri urbani potrebbero essere 8 gradi centigradi più calde di quelle attuali. Potremmo così vedere Torino trasformarsi in Valencia, Napoli tipo Il Cairo, Palermo come la turca Izmir, Roma e Milano simili all’egiziana Port Said.

Per quanto riguarda il resto del mondo New York diventerebbe torrida tanto quanto la messicana Juarez, Parigi potrebbe essere scambiata, sempre parlando di temperature, per la marocchina Fez, mentre Londra assomiglierebbe alla Milano di oggi. Infine alcune città sono destinate a battere gli attuali record di temperatura: è il caso di  Khartoum, in Suda, dove sono attesi 44,1 gradi.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Le voci degli scienziati sul riscaldamento globale