Cambiamenti climatici: 200 renne muoiono di fame

Cambiamenti climatici: 200 renne muoiono di fame

Fonte immagine: Pixabay

Ben 200 renne sono state trovate senza vita in Norvegia: sarebbero morte a causa dei cambiamenti climatici e dell'assenza di cibo.

Sono circa 200 le renne che sono state trovate senza vita nelle Isole Svalbard, in Norvegia. È quanto riportano le autorità locali, a seguito di una ricognizione, per un evento tutt’altro che normale: secondo gli esperti, gli animali sarebbero deceduti poiché assaliti dalla fame. E la causa sarebbe nei cambiamenti climatici, che hanno profondamente modificato la vegetazione di cui questi erbivori si nutrono.

Così come sostiene l’Istituto Polare Norvegese, ben 200 cadaveri di renna sono stati rinvenuti a circa 1.200 chilometri dal Polo Nord: gli esemplari sono stati scovati da un gruppo di tre ricercatori durante una spedizione. A quanto pare, questi animali non sarebbero riusciti a trovare i vegetali di cui si nutrono, finendo così a deperire progressivamente fino alla morte.

Åshild Ønvik, a capo della spedizione, ipotizza che la causa della morte degli esemplari siano i cambiamenti climatici. Così come riporta Repubblica, infatti, le piogge più abbondanti in questa stagione hanno portato a un surplus d’acqua, quest’ultimo si è quindi depositato a terra creando uno strato di ghiaccio e rendendo impossibile alle renne di brucare l’erba, i muschi e i licheni che costituiscono solitamente la loro alimentazione.

Negli ultimi 40 anni, così come riferisce sempre il quotidiano, non si erano mai registrate delle morie di renne di questo tipo. L’aumento progressivo delle temperature ha portato, dagli anni ’80 a oggi, a un aumento nel numero di renne nelle Isole Svalbard – fino a 200.000 capi – e la competizione con altre specie animali si è fatta sempre più difficile. Inoltre, le renne sono sempre più costrette a grandi spostamenti durante le stagioni più calde, proprio alla ricerca di quel cibo che un tempo risultava abbondante e più che sufficiente per le loro necessità.

Fonte: Repubblica

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Gli ululati dei lupi risuonano tra le strade del paese