• GreenStyle
  • Pets
  • California: vietati gli animali selvatici nei circhi

California: vietati gli animali selvatici nei circhi

California: vietati gli animali selvatici nei circhi

Fonte immagine: miriamw4ll via iStock

La California vieta il ricorso a animali selvatici nei cerchi e negli altri spettacoli di intrattenimento: è quanto hanno deciso i senatori locali.

In California diventa illegale impiegare animali selvatici o esotici nei circhi. Non ha infatti trovato intoppi l’approvazione della Bill 313, una proposta di legge nata per impedire che le strutture per l’intrattenimento possano far ricorso a esemplari non abituati al contatto con l’uomo, privandoli della loro libertà e della soddisfazione delle necessità tipiche della loro specie. Con l’approvazione della nuova normativa, la California diventa il terzo stato USA a vietare questo tipo di manifestazioni, dopo le Hawaii e il New Jersey.

Secondo le indagini condotte dai legislatori, capita sovente che gli animali impiegati per spettacoli itineranti vivano in condizioni non consone alla loro natura. Sarebbero infatti stati rilevati molti casi di esemplari rinchiusi in gabbia per la gran parte della giornata o, ancora, incatenati e costretti a vivere in spazi molto limitati. Sulla questione è quindi intervenuto il senatore democratico Ben Hueso, il quale ha diffuso una nota a margine dell’approvazione della nuova legge:

Orsi, tigri, elefanti e altri animali selvatici vengono sfruttati negli spettacoli: non vanno in bicicletta, non saltano nei cerchi e non mantengono l’equilibrio sulle pedane perché desiderano farlo. Eseguono questi e altri difficili trucchi perché sono spaventati da quel che potrebbe accadere in presenza di un loro rifiuto.

Con l’entrata in vigore della nuova normativa, in California sarà possibile unicamente ospitare nei circhi cani, gatti e cavalli, purché addestrati a numeri compatibili con la loro natura e in assenza di maltrattamenti. Il senato californiano ha approvato la proposta di legge all’unanimità, senza nessuna opposizione, ora la decisione finale spetta al governatore Gavin Newsom, il quale dovrà firmare la legge. Secondo gli esperti di diritto e politica a stelle e strisce, non dovrebbero esservi intoppi in questo processo, con un’approvazione definitiva del provvedimento in tempi brevi.

Fonte: Los Angeles Times

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Il parto in diretta di una rara giraffa di Rothschild