• GreenStyle
  • Salute
  • Caffè: limite 5 tazzine, ma attenzione alla caffeina in altre bevande

Caffè: limite 5 tazzine, ma attenzione alla caffeina in altre bevande

Caffè: limite 5 tazzine, ma attenzione alla caffeina in altre bevande

Massimo 5 le tazzine di caffè che si possono consumare al giorno, ma allerta della FDA per la caffeina contenuta in altre bevande.

Il consumo di caffè massimo equivale a 4-5 tazzine al giorno. A tracciare un bilancio dei risultati ottenuti in ambito scientifico negli ultimi anni è la FDA (la Food and Drug Administration statunitense), che sottolinea come oltre la quota indicata potrebbero verificarsi effetti negativi spiacevoli come ansia, tremori, insonnia e tachicardia.

Nello specifico le indicazioni fornite dalla Food and Drug Administration riguardano la caffeina, contenuta sia nel caffè che in altre più o meno popolari bevande come il tè, alcune bibite gassate e in una certa misura in alimenti come il cioccolato. Prestare sempre attenzione alle etichette per eventuali informazioni specifiche relative al singolo prodotto.

Il contenuto in caffeina di una tazzina di caffè è compreso tra gli 80 mg di un espresso da bar e i 100 mg di una tazzina preparata con la moka. Considerando un limite stimato in 400 mg al giorno, variabili in funzione della sensibilità e del metabolismo di ciascun individuo, un consumo giornaliero potrebbe spingersi fino a 4-5 tazzine.

Tuttavia questo conto è da prendere con le dovute cautele, in quanto durante la giornata si potrebbero consumare altri prodotti contenenti caffeina e di conseguenza superare i limiti raccomandati. Ad esempio una bibita gassata che contiene questa sostanza ne presenta circa 30-40 mg, mentre un Energy drink fino a 250. Minori i quantitativi presenti nei più diffusi, che vanno da 30 (verde) a 50 (nero) mg. Contiene caffeina anche il caffè decaffeinato, precisa la FDA, sebbene il quantitativo sia ridotto a circa 2-15 mg per tazzina.

Le donne durante la gravidanza o l’allattamento sono inserite tra le categorie a maggiore rischio dall’FDA, che sottolinea inoltre la necessità di prestare la dovuta attenzione ai possibili sintomi da eccesso di caffeina (mal di testa, tachicardia, nausea, ansia, tremori ecc.).

Il pericolo in caso di repentina assunzione di alti livelli di caffeina (circa 1200 milligrammi) è di intossicazione e attacchi epilettici. Particolare cautela anche nell’utilizzo di integratori a base di caffeina pura o concentrata: un solo cucchiaino potrebbe equivalere a 28 tazzine di caffè.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Smacchiatori naturali per tessuti