Caffè: aiuta a non ingrassare anche se si mangia troppo, ecco perché

Caffè: aiuta a non ingrassare anche se si mangia troppo, ecco perché

Il caffè come aiuto naturale per ridurre l'accumulo di grasso e prevenire l'aumento di peso, a sostenerlo uno studio della University of Illinois.

Bere caffè potrebbe rivelarsi la chiave giusta per prevenire un aumento di peso. A sostenerlo alcuni ricercatori della University of Illinois, secondo i quali la popolare bevanda aiuterebbe a contrastare gli effetti sul girovita di una dieta sbilanciata verso l’eccessivo consumo di grassi o di carboidrati. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista The Journal of Function Foods.

Secondo gli esperti statunitensi basterebbero quattro tazze di caffè al giorno per aiutare a contrastare l’accumulo di grasso derivante da diete poco salutari. I risultati sono stati ottenuti analizzando gli effetti nei topi di un’alimentazione non a norma, ricca di zuccheri e grassi, seguita per un mese.

Stando a quanto pubblicato l’incremento di peso sarebbe stato inferiore del 16% nei soggetti a cui è stato somministrato un quantitativo di caffeina, rispetto al gruppo di controllo. Tale quantità corrisponderebbe, in proporzione, a quattro tazze di caffè consumate da un adulto medio. L’accumulo di grasso è risultato invece minore del 22%.

Il merito sarebbe proprio della caffeina, spiega i ricercatori, che agirebbe inibendo un gene responsabile per l’aumento di peso. Ha dichiarato una delle autrici dello studio, che ha incluso tra le bevande benefiche anche l’infuso di Yerba Mate, la Dott.ssa Elvira Gonzalez de Mejia:

I risultati di questa ricerca possono essere proporzionati all’uomo per comprendere il ruolo di erba mate e caffeina come potenziali strategie per la prevenzione del sovrappeso e dell’obesità, così come dei sottostanti disturbi metabolici associati a tali condizioni.

Il consumo di caffeina dal mate o da altre fonti allevia l’impatto negativo sulla composizione del corpo, causato da diete ad alto contenuto di grassi o zuccheri, a causa della modulazione di certi enzimi nei tessuti adiposi e nel fegato.

Fonte: The Journal of Function Foods

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te