Burrocacao fai da te: 4 ricette per le 4 stagioni

Burrocacao fai da te: 4 ricette per le 4 stagioni

Fonte immagine: Pixabay

Labbra vellutate e idratate dodici mesi all’anno: come ottenerle preparando un burrocacao naturale in quattro varianti, perfette per tutte le stagioni.

Mantenere idratate e protette le labbra dovrebbe rappresentare una priorità durante l’intero corso dell’anno, infatti a danneggiare questa zona molto delicata del viso sono sia le condizioni atmosferiche che caratterizzano i mesi freddi sia il sole e il caldo estivo. In commercio esistono balsami, unguenti e creme di tutti i tipi pensate per proteggere e nutrire le labbra, preservandole anche dall’invecchiamento e rallentando la comparsa dei primi segni del tempo. In realtà, per curare al meglio le labbra potrebbe essere sufficiente spalmare un leggero strato di burrocacao in modo regolare, anche come base del trucco. Le ricette per realizzare un prodotto naturale interamente fai da te sono tante, tutte facili da mettere in pratica tra le quattro mura domestiche: proponiamo quindi quattro ricette fai da te che si adattano rispettivamente alle quattro stagioni, andando incontro alle singole necessità.

Primavera

Burrocacao

Un ottimo ed efficace burrocacao primaverile deve garantire idratazione continua, proteggere dal vento e preparare le labbra per accogliere i raggi del sole senza correre rischi. A queste necessità si aggiunge, perché no, anche il desiderio di mettere in mostra labbra piene, luminose e leggermente colorate andando incontro alla stagione primaverile.  Per prepararlo occorrono:

  • un cucchiaino di burro di Karité;
  • un cucchiaino di miele;
  • una manciata di fragole mature.

Si schiacciano le fragole in modo da ricavare il succo, che dovrà essere scaldato sul fuoco aggiungendo il miele e il burro di Karitè. Dopo aver sciolto tutti gli ingredienti a fiamma bassa, si spegne il fuoco e si versa il composto dentro un barattolino pulito, facendolo raffreddare e solidificare.

Estate

Burro di karite

In estate è ancora più importante evitare secchezza, screpolature e soprattutto usare un prodotto che possa schermare i raggi solari. In questo caso ci vengono incontro alcuni oli essenziali, caratterizzati da un elevato fattore SPF. Il burrocacao invernale si ottiene con:

  • 30 grammi di burro di Karité;
  • 20 grammi di cera d’api;
  • 40 grammi di olio di cocco;
  • 20 grammi di burro di cacao;
  • 25 grammi di ossido di zinco puro;
  • olio essenziale di menta piperita.

Tutti gli ingredienti devono essere sciolti a bagnomaria, aggiungendo solo a fuoco spento l’ossido di zinco e poche gocce di olio essenziale. Dopo aver spento la fiamma, è possibile distribuire il composto nei barattolini o negli stick usati e lavati accuratamente. È preferibile conservare questo burrocacao in frigorifero, in modo che resti sempre compatto e fresco anche con l’aumento delle temperature.

Autunno

Burrocacao

Gli agrumi sono gli ingredienti chiave del burrocacao autunnale, ottimo per idratare durante i primi freddi e fare il pieno di vitamine preziose per affrontare le basse temperature. Occorrono:

  • una parte di olio di mandorle dolci;
  • una parte di burro di Karité;
  • una parte di cera d’api;
  • poche gocce di olio essenziale di arancia.

Dopo aver dosato l’olio di mandorle dolci, il burro di karitè e la cera d’api, si fanno sciogliere a bagnomaria aggiungendo solo alla fine le gocce di olio di arancia. Dopo aver tolto il composto dal fuoco, si versa in un barattolino preferibilmente di vetro e si lascia solidificare.

Inverno

Miele

Durante l’inverno le labbra hanno bisogno di nutrimento e idratazione continua, messe a dura prova dal freddo e dal vento spesso gelido. I vari malanni di stagione, inoltre, non favoriscono il benessere delle labbra che risentono spesso del calo delle difese immunitarie. Il miele diventa quindi un prezioso alleato della stagione fredda, ingrediente base di un ottimo burrocacao fai da te:

  • cinque cucchiaini di olio di mandorle dolci;
  • un cucchiaino di cera d’api;
  • un cucchiaino di miele d’acacia.

Dopo aver fatto sciogliere la cera a bagnomaria, si aggiunge il burro e successivamente il miele continuando a girare ma non sulla fiamma. Se lo si desidera, è possibile completare il composto aggiungendo un paio di gocce di olio essenziale della profumazione desiderata. Il tutto deve essere travasato in un piccolo contenitore pulito.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Come eliminare la ruggine in modo naturale e veloce