Bonus Vacanze 2020 dal 1 luglio: come ottenere fino a 500 euro

Bonus Vacanze 2020 dal 1 luglio: come ottenere fino a 500 euro

Al via dal 1 luglio il Bonus Vacanze 2020, ecco come potrà essere richiesto e quali sono le quote riservate ai vari richiedenti.

Al via da oggi il Bonus Vacanze 2020. Dal 1 luglio è possibile richiedere l’incentivo, con importi fino a 500 euro, per viaggi e gite fuori porta. Per ottenere il proprio bonus occorrerà seguire alcune procedure, oltre a installare l’App IO. Quest’ultima servirà per inoltrare la richiesta e caricare i documenti necessari per l’approvazione della stessa.

Bonus Vacanze 2020 nato per supportare le strutture ricettive italiane che rischiano di soffrire le nuove regole per la Fase 2. Grazie a questa soluzione si cercherà di spingere un maggior numero di italiani a viaggiare lungo la Penisola. Turismo “Made in Italy” per l’Italia, compensando quello che sarà il netto calo nelle presenze straniere nel Bel Paese.

Bonus Vacanze 2020, come richiederlo

Tre le fasce riconosciute dal provvedimento. I single potranno richiedere 150 euro, mentre per le coppie la quota è fissata a 300 euro. Le famiglie con almeno un figlio avranno a disposizione un bonus di 500 euro. Potranno essere spesi presso B&B, hotel, agriturismi e altre strutture ricettive registrate. Vi sono alcuni requisiti essenziali per poter ottenere tali somme, primo fra tutti il rispetto della soglia ISEE.

Chi vorrà ottenere il Bonus Vacanze 2020 dovrà esibire un ISEE inferiore ai 40mila euro (per nucleo familiare). Una volta riconosciuto il bonus si otterrà un bonus da mostrare direttamente alla struttura dove si intende soggiornare. Lì verrà applicato uno sconto pari all’80% dell’importo dell’incentivo, mentre il restante 20% verrà rimborsato sotto forma di credito di imposta.

Il bonus può essere riscosso sia contattando direttamente la struttura ricettiva, che tramite agenzia di viaggio o tour operator.

App IO

Elemento essenziale per accedere al bonus è l’App IO. Si tratta di un’applicazione collegata al servizio PagoPA, attraverso la quale si avrà accesso a questo e ad altri servizi dell’amministrazione pubblica. Si accede utilizzando le credenziali Spid o la Carta d’Identità elettronica.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Una spiaggia riscaldata per prendere il sole in inverno