Bollette: modifiche tariffe, da ottobre gas +2,8% e luce -0,7%

Bollette: modifiche tariffe, da ottobre gas +2,8% e luce -0,7%

Fonte immagine: katemangostar / Freepik

Dal mese di ottobre le bollette del gas subiranno un aumento, quelle della luce avranno invece un lieve calo, ma la spesa in Italia rimane alta.

Novità per le bollette della luce e del gas. L’aggiornamento dell’Autorità energetica ha messo in evidenza delle modifiche relative alle tariffe che interesseranno famiglie e piccoli consumatori a partire dal mese di ottobre. Le bollette della luce saranno meno care e quelle del gas subiranno un aumento.

Il quarto trimestre dell’anno in corso si rivela più costoso per le bollette del gas a causa di quotazioni in aumento a livello europeo, che determineranno un aumento dei prezzi anche nei mercati del nostro Paese. L’incremento sarà del 2,8% e porterà a definire la spesa totale del 2017 di una famiglia in media per il gas a 1035 euro. Rispetto all’anno precedente l’aumento non è eccessivo, perché il prezzo ha subito un rialzo dello 0,2%.

Non ci sono buone notizie nemmeno per l’elettricità. Anche se le bollette subiranno una diminuzione dello 0,7%, in tutto l’anno una famiglia italiana in media spenderà 520 euro, con un aumento del 4,2% rispetto al prezzo totale del 2016, corrispondente a 21 euro in più.

Il calo del costo dell’energia elettrica è dovuto in gran parte alla diminuzione dei costi di dispacciamento, quelli che il gestore della rete sostiene per garantire la sicurezza del sistema elettrico. Tutto questo è stato possibile anche con l’intervento dell’Autorità nei mesi passati.

Il Codacons ha commentato la novità mettendo in risalto un aumento che arriva proprio nel periodo di maggior consumo, causando aggravi di spesa per gli utenti. Carlo Rienzi, presidente dell’associazione dei consumatori, ha spiegato che gli effetti negativi interesseranno 24 milioni di famiglie.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

4women4earth: intervista a Max Paiella