BMW i4: nuove foto spia confermano il design

BMW i4: nuove foto spia confermano il design

Fonte immagine: Autoblog.com

Nuove foto spia della BMW i4 evidenziano un design tradizionale per la futura berlina elettrica bavarese che debutterà nel 2021.

BMW sta affilando le armi per dire la sua nel settore delle auto elettriche. Il produttore tedesco oggi dispone solamente della BMW i3, ma presto porterà al debutto nuovi modelli tra cui la BMW i4, la sua prima berlina a batteria. Un modello che dovrebbe essere presentato ufficialmente nel 2020 per poi essere commercializzato nel 2021. I test stanno procedendo molto spediti e CarPix è riuscito a scattare diverse foto dei prototipi che il costruttore tedesco sta testando su strada.

Foto che sono poi state riprese subito da Motor1.com. Le immagini mostrano i classici prototipi camuffati, ma le linee appaiono abbastanza standard, molto simili a quelle dei modelli oggi in vendita con i classici motori termici del Gruppo bavarese. BMW come anche Audi e Mercedes, sembra voler proporre auto concettualmente “standard”, senza cioè soluzioni stilistiche particolari. Una scelta fatta probabilmente per non “spaventare” il possibile acquirente facendoli capire che trattasi di una classica BMW con l’unica differenza che il cuore è elettrico e non a benzina o diesel.

Non sono note oggi le precise specifiche di questo modello che si consoceranno solo al momento della presentazione ufficiale. Tuttavia la BMW i4 dovrebbe garantire un’ampia autonomia (circa 600 Km), prestazioni elevatissime (200 Km/h e uno 0-100 Km/h in 4 secondi) e soprattutto la possibilità di poter gestire potenze di ricarica in corrente continua molto alte per ridurre i tempi di ricarica. Unico dato davvero certo, l’utilizzo della piattaforma modulare CLAR.

Oltre alla BMW i4, il costruttore tedesco sta lavorando anche su due SUV: la BMW iX3 e la BMW iNext. Il Gruppo bavarese sta dunque affilando le armi per portare al debutto i suoi nuovi modelli di auto elettriche in grado di dire la loro in un mercato sempre più competitivo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

BMW i8, il test