Blue Monday: gli alimenti per migliorare l’umore

Blue Monday: gli alimenti per migliorare l’umore

Blue Monday è un'espressione anglosassone per indicare quello che è ritenuto il lunedì più triste dell'anno: alimenti e rimedi per risollevare l'umore.

Oggi 20 gennaio è il Blue Monday 2020. Il lunedì più triste dell’anno secondo alcuni studiosi, secondo i quali nella giornata odierna tensioni, stress e nostalgia per le festività natalizie faranno sentire con maggiore forza il loro carico di malinconia e influsso negativo sull’umore. Proprio per cercare di resistere a questo effetto alcuni alimenti possono rivelarsi utili.

Il concetto di Blue Monday è frutto di un calcolo matematico svolto nel 2005 da Cliff Arnal, ricercatore dell’Università di Cardiff (UK). Una curiosità: l’ipotesi di “lunedì più triste dell’anno” è stata in seguito smentita dal suo stesso ideatore; tuttavia la credenza era ormai già talmente diffusa da resistere anche al dietrofront di Arnal.

Alimenti per l’umore e altri rimedi al Blue Monday

Chi crede all’esistenza del Blue Monday potrebbe finire con il dare vita a una “profezia che auto-avvera”, qualcosa che viene reso reale proprio dalla fiducia in esso riposta dal singolo. Reale o meno, il “lunedì più triste dell’anno” potrebbe influire negativamente sull’umore. Ecco alcune soluzioni alimentari e non per tenere alto l’umore. A cominciare proprio dall’alimentazione, che dovrà essere ricca di frutta e verdura di stagione.

Frutta e verdura di stagione offriranno vitamine e sali minerali che contribuiranno al benessere fisico, donando le energie necessarie a far fronte ai vari impegni. Per essere sicuri di mangiarne a sufficienza si può cominciare la giornata con un frutto per colazione, ricorrendo poi a carote e sedano per un salutare spuntino di metà mattinata. Una mela o un’arancia al pomeriggio permetteranno di affrontare al meglio il finire di giornata. Da non dimenticare anche una porzione di questi alimenti anche a pranzo e a cena.

Da non dimenticare la regola d’oro che prevede il non mangiare troppo pesante o grasso, in quanto affaticare stomaco e intestino porterebbe a pesantezza e spossatezza. Entrambe condizioni poco vantaggiose se si vuole risollevare il proprio umore. Utili tra gli infusi la tisana zenzero e cannella, soprattutto se con l’aggiunta di un cucchiaino di miele, e la Yerba Mate, energizzante e alleata del sentirsi bene.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Cibi che migliorano l’umore: 5 consigli