Blocco traffico Torino: smog alle stelle, stop ai diesel Euro 5

Blocco traffico Torino: smog alle stelle, stop ai diesel Euro 5

Blocco traffico a Torino da domani 17 novembre 2020 a causa dello sforamento dei limiti di PM10 per il quarto giorno consecutivo.

Smog di nuovo alle stelle a Torino, via al nuovo blocco traffico. L’amministrazione di Chiara Appendino vieterà la circolazione dei veicoli benzina Euro 1 e diesel fino a Euro 5. Il provvedimento si è reso necessario in seguito allo scattare del colore arancione per quanto riguarda il “semaforo” sulla qualità dell’aria.

Il semaforo anti-inquinamento è scattato sull’arancione con il superamento, per il quarto giorno consecutivo, del limite di 50 microgrammi/metro cubo fissato per le PM10.

Blocco traffico a Torino, come funziona

Il blocco traffico scatterà martedì 17 novembre 2020 e sarà in vigore fino a giovedì 19. A partire dalle 8 del mattino e fino alle 19 stop ai veicoli benzina fino a Euro 1 e diesel fino a Euro 5 per quanto riguarda il trasporto persone. Le vetture adibite al trasporto merci per cui varrà il divieto di circolazione sono quelle Euro 3 ed Euro 4. Queste misure si sommeranno a quelle permanenti, in vigore tutto l’anno.

Si tratta della prima applicazione delle nuove misure anti-smog approvate a ottobre. Come ricordiamo sono disposizioni previste per il raggiungimento della soglia arancione. Qualora si sforassero i limiti di PM10 per dieci giorni consecutivi il colore del semaforo diventerebbe rosso e verrebbero ulteriormente inasprite le misure restrittive.

Ricordiamo inoltre che vigerà il divieto di circolazione 0-24 per i veicoli alimentati a benzina, GPL, metano Euro 0, diesel Euro 0, Euro 1 e Euro 2 (trasporto di persone e merci). Stop nella stessa fascia oraria per ciclomotori e motocicli a benzina Euro 0.

Il pacchetto di norme anti-inquinamento è applicabile in qualsiasi località della Lombardia e del Piemonte. L’entrata in vigore definitiva è scattata il 1 ottobre in molte zone, mentre un ulteriore giro di vite scatterà a partire dal 1 gennaio 2021.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle