Blocco traffico a Milano il 15 gennaio: stop alle auto più inquinanti

Blocco traffico a Milano il 15 gennaio: stop alle auto più inquinanti

Dal 15 gennaio stop a Milano e Provincia per le auto più inquinanti e per i motori diesel Euro 3. Previste misure anche per gli impianti di riscaldamento.

Smog di nuovo alle stelle e tornano nella Provincia di Milano le limitazioni al traffico. Nuovi blocchi a partire da martedì 15 gennaio a causa dell’ennesimo sforamento dei livelli di PM10 per dieci giorni consecutivi, fissati a 50 microgrammi per metro cubo. A darne comunicazione lo stesso ente locale, che ne pubblica le modalità previste nei vari Comuni del territorio.

>>Approfondisci la situazione PM10 nell’area di Milano nel 2013

Il blocco del traffico riguarderà tutti i Comuni che hanno aderito al “Protocollo d’intesa” e alla cabina di regia dei Sindaci, divisi in località di prima e seconda fascia. Le limitazioni riguarderanno poi non soltanto il movimento veicolare, ma interesseranno anche gli impianti di riscaldamento degli immobili e gli impianti termici. Milano estenderà i provvedimenti attualmente in vigore all’interno dell’Area C a tutto il territorio comunale.

>>Scopri i rischi per la salute a Milano causati dallo smog

In tutti i Comuni entreranno in vigore le seguenti disposizioni integrative:

  • il valore massimo temperatura degli impianti di riscaldamento immobiliari dovrà essere ridotta di 1 C°;
  • la durata dell’accensione degli impianti di riscaldamento termico dovrà essere ridotta di due ore;
  • i locali commerciali sono invitati a tenere le proprie porte chiuse qualora non dotati di sistemi a lame d’aria;
  • maggiore controllo degli impianti termici civile e delle possibili fonti veicolari.

Nei Comuni di prima fascia nei quali già è in vigore l’ordinanza regionale prevista dal DGR n. 7635 e dalla DGR n. 9958, il blocco dei veicoli diesel Euro 3 senza filtro anti-particolato nelle seguenti fasce orarie:

  • veicoli privati – da lunedì a venerdì stop a partire dalle ore 8.30 e fino alle ore 18.00;
  • veicoli commerciali – da lunedì a venerdì stop a partire dalle ore 7.30 alle ore 10.

I Comuni di seconda fascia saranno interessati dall’ordinanza regionale che prevede:

  • blocco del traffico, valida da lunedì a venerdì ore 7:30 – 19:30, per i veicoli a benzina Euro 0 e gli autoveicoli diesel Euro 0, Euro 1 ed Euro 2;
  • stop per ciclomotori e motocicli a due tempi Euro 0 dal lunedì alla domenica orario 0-24 in tutta la Lombardia;
  • fermo permanente per gli autobus M3 di classe Euro 0, Euro 1 ed Euro 2 diesel, valido su tutto il territorio regionale dal lunedì alla domenica con orario 0-24;
  • stop anche per veicoli diesel Euro 2 adibiti a trasporti specifici e per uso speciale;
  • i singoli Comuni potranno scegliere se attuare volontariamente il blocco per fasce orarie dei veicoli diesel Euro 3 senza filtro anti-particolato.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche