Bici elettrica economica migliore: classifica

Bici elettrica economica migliore: classifica

Fonte immagine: iStock

Bici elettrica economica, ecco alcuni consigli utili per la scelta e i modelli migliori inseriti in una speciale classifica.

Acquistare una bici elettrica può essere una soluzione valida sia per chi vuole tenersi in forma che per chi preferisce muoversi anche nei percorsi cittadini in maniera sostenibile. La scelta di una due ruote a pedalata assistita può essere dettata sia dalla particolare lunghezza del tragitto che per eventuali dislivelli o anche dalla necessità di giungere a destinazione in tempo e con poco sforzo.

In ciascuno di questi casi è possibile orientarsi su una discreta gamma di soluzioni, variabili sia dal punto di vista delle prestazioni che del peso, ma anche per quanto riguarda l’aspetto economico. Ecco qualche spunto per scegliere una bici elettrica economica, con i vari modelli in classifica presentati in ordine di prezzo crescente.

BIWBIK Sunday 200

BIWBIK Sunday200

La bici elettrica BIWBIK Sunday 200 è una ruote a pedalata assistita dotata di motore 250W e cerchi da 26″. Il cambio è Shimano a 6 velocità mentre la batteria è un Ion-Litio da 36V (10Ah), in grado di assicurare un’autonomia compresa tra i 35 e i 65 chilometri. La distanza percorribile è variabile sia in base alle caratteristiche del percorso che in funzione di quale delle 3 modalità di PAS viene utilizzata.

Questa bici elettrica è dotata di luce anteriore LED, freno a disco anteriore e Vbrake posteriore. Il prezzo di riferimento per questa e-bike è di 650 euro.

Pro: Autonomia, ideale per la città, rapporto qualità/prezzo, leggera.

Contro: Cavalletto arretrato, pedali bassi.

=> Trovala su Amazon

Ancheer

Ancheer

La bici elettrica pieghevole Ancheer monta un motore elettrico brushless da 250W, al quale si affianca una batteria agli ioni di litio da 36V (8Ah). L’autonomia dichiarata è compresa tra 25 e 50 chilometri, mentre la ricarica richiede tra le 4 e le 6 ore. I cerchi da 26″ sono in lega di alluminio. Il cambio Shimano a 21 velocità la rende ideale per la montagna, il peso è di 27 kg.

È dotata inoltre di faro anteriore LED e di pneumatici antiscivolo che la rendono adatta, prestando le dovute cautele, anche all’utilizzo con pioggia o strade innevate. Prezzo di consigliato 689 euro.

Pro: Prezzo, ruote, maneggevolezza.

Contro: Autonomia.

=> Confronta il prezzo su Amazon

Momo Design Florence

Momo Design Florence

La Momo Design Florence è una bici elettrica dotata di un motore brushless da 250W e una batteria al litio da 36V per 10Ah, ricaricabile completamente in circa 4-5 ore. La e-bike ha una distanza percorribile dichiarata di 70 chilometri, oltre a un cambio Shimano a 7 rapporti, un telaio in alluminio e un display LED.

Presenta tre modalità di assistenza alla pedalata, freni VBrake, ruote con cerchi da 26″ e un portapacchi posteriore. Sono presenti luci LED anteriori e posteriori. Il prezzo consigliato è di 800 euro.

Pro: Autonomia, materiali, leggerezza, buona assistenza alla pedalata.

Contro: Accensione luci LED con pulsante.

=> Trova il prezzo su Amazon

NCM Milano

NCM Milano

La bici elettrica NCM Milano è una due ruote di fascia più alta rispetto ai precedenti tre modelli, variando sia dal punto di vista del prezzo (da listino 1299 euro), ma anche dal punto di vista della componentistica e dell’offerta. Pur non essendo propriamente una “entry level” si mantiene ben al di sotto dei modelli più costosi, che superano in alcuni casi i 1800 euro.

Il motore è un Das Kit X15 posteriore da 250W (48V), che garantisce una velocità massima di 25 km orari in assistenza. Presente anche un display LCD attraverso il quale si possono impostare fino a 6 diversi livelli di PAS, a cominciare da quella che supporta il ciclista in partenza (fino a 6 km/h). La batteria è da 48V (13Ah) e garantisce, a seconda della modalità impostata, un’autonomia compresa tra i 40 e i 130 km. Luce anteriore KENDO+ 30 LUX collegato alla batteria e mentre le posteriori sono LED Lineo (alimentate da 2 batterie AA). Il cambio è Shimano a 7 velocità.

Pro: Rapporto qualità/prezzo, ideale per la città, autonomia, batteria, telaio robusto.

Contro: Difficile l’uso di borse da viaggio.

=> Scopri il prezzo su Amazon

Torna al menu dei prodotti

Scelta della redazione

La bici elettrica scelta dalla redazione è la Momo Design Florence, che può contare su un prezzo ancora piuttosto contenuto a fronte di caratteristiche indicate per la maggior parte delle necessità. L’autonomia fino a 70 km è un plus, che va a sommarsi a una buona efficienza della pedalata assistita e al telaio robusto e piuttosto affidabile.

Consigli utili

L’acquisto di una bici elettrica comporta anche in caso di modelli economici una spesa solitamente non inferiore ai 600 euro. È bene quindi scegliere con attenzione il modello da acquistare, evitando di lasciarsi tentare da un prodotto più economico, ma non corrispondente alle proprie necessità.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

1865, la bici elettrica dal fascino retrò