• GreenStyle
  • Salute
  • Troppo alcol danneggia il cervello, basta una sera di eccessi

Troppo alcol danneggia il cervello, basta una sera di eccessi

Troppo alcol danneggia il cervello, basta una sera di eccessi

Un consumo eccessivo di alcolici può provocare danni alla salute, anche se solo ogni tanto. A sostenerlo uno studio condotto negli USA.

Esagerare con l’alcol anche una sera ogni tanto può essere nocivo per la salute. Secondo quanto riportato da uno studio USA il consumo eccessivo di bevande alcoliche può portare, anche se non frequente, a danni anche a lungo termine persino in soggetti altrimenti sani.

Secondo numerosi studi un consumo di alcol elevato può causare problemi alla salute, non soltanto per quanto riguarda il benessere del cuore e del fegato. Problemi che secondo i ricercatori della University of Massachusetts Medical School potrebbero interessare anche coloro che decidono di concedersi una singola serata di “eccessi”.

Questo perché il consumo di alcol al di sopra di certi livelli può indurre, che sia sporadico o frequente, una maggiore permeabilità delle pareti dell’intestino nei confronti di batteri e tossine. Per valutarne gli effetti anche a breve termini i ricercatori hanno analizzato i livelli di endotossine nel sangue di 11 uomini e 14 donne, ai quali è stato fatto consumare alcol a sufficienza da spingerli oltre il valore soglia di 0,8 g/dL (circa 5 drink per un uomo e 4 per una donna).

Gli effetti sono stati una crescita rapida dei livelli di endotossine, che vanno ad accumularsi nell’organismo e a favorire stati febbrili e infiammatori oltre che la distruzione dei tessuti cellulari. Come ha spiegato il Dr. Gyongyi Szabo, professore di medicina presso la University of Massachusetts Medical School:

Abbiamo riscontrato come una singola notte di baldoria a base di alcol solleciti una risposta immunitaria potenzialmente rilevante per la salute di individui altrimenti sani. Secondo i nostri risultati una nottata di eccessivo consumo alcolico può rivelarsi più pericolosa di quanto ritenuto in precedenza.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Alla scoperta del Monte Amiata