Bere tè aiuta il cervello a rimanere giovane e in forma

Bere tè aiuta il cervello a rimanere giovane e in forma

Dal tè un aiuto naturale per la salute del cervello e la prevenzione della demenza: a sostenerlo uno studio internazionale.

Bere regolarmente può aiutare il cervello a rimanere giovane e a resistere alla demenza. L’indicazione arriva da uno studio guidato dai ricercatori della National University of Singapore e condotto insieme ai colleghi delle università di Cambridge ed Essex. La ricerca è stata pubblicata all’interno della rivista scientifica Aging.

Nello studio sono stati coinvolti 36 adulti di età minima pari a 60 anni, dei quali sono stati analizzati i consumi non soltanto di tè (nello specifico se nero, verde od oolong), ma anche di caffè. I partecipanti sono stati sottoposti anche a risonanza magnetica, dalla quale è emerso che coloro che avevano consumato almeno 4 tè a settimana per 25 anni mostravano maggiori connessioni neuronali. Come affermato dal dott. Feng Lei, prima firma della ricerca:

I nostri risultati offrono la prima prova del contributo positivo per la struttura del cervello derivante del bere tè. Suggeriscono che bere tè regolarmente ha un effetto protettivo contro la perdita di organizzazione cerebrale associata all’età.

Per meglio comprendere i benefici offerti dalle connessioni neuronali si può riflettere ad esempio sull’analogia con il traffico stradale, considerando le regioni del cervello come destinazioni mentre le connessioni tra le varie regioni sono strade. Quando un sistema di viabilità è organizzato meglio il movimento dei veicoli e dei passeggeri è più efficiente e richiede minori risorse. Similarmente quando le connessioni tra regioni del cervello sono più strutturate processare le informazioni può essere operato più efficientemente.

Lo stesso dott. Lei ha concluso ribadendo la possibilità che consumare regolarmente del tè rappresenti un rimedio naturale per prevenire o mitigare gli effetti della demenza:

Un ampio numero di studi suggerisce che la riduzione della connettività inter-regionale è associata con l’invecchiamento del cervello. Il nostro studio suggerisce che bere tè è efficace nella prevenzione o nell’attenuazione del declino cognitivo e che bere tè potrebbe rappresentare una semplice scelta di vita di cui beneficerà la salute del cervello.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Antimuffa naturale fai da te