Bendaggi drenanti: cosa sono, benefici e costi

Bendaggi drenanti: cosa sono, benefici e costi

Fonte immagine: Istock

Molto richiesti nei centri benessere, in quanto legati alla cultura dell’aromaterapia e della fangoterapia oggi scopriamo tutto ciò che c'è da sapere.

La ricerca della perfetta forma fisica è un lungo cammino, difficile da percorrere e insidioso perché si rischiano di perdere molti soldi dietro ad una chimera. Oggi affrontiamo il tema dei bendaggi estetici. Il bendaggio è un trattamento estetico che viene seguito imbevendo delle garze di principi attivi mirati a svolgere una particolare funzione, e possono essere drenanti, contro il gonfiore migliorare la circolazione sanguigna e linfatica ma anche anticellulite. In due parole, possono essere: una salvezza.

Bendaggi drenanti: come funzionano?

Bendaggi drenanti: come funzionano?
Fonte: Istock

L’obiettivo dei bendaggi snellenti  è quello di far assorbire i principi attivi in tempi relativamente brevi per promuovere l’eliminazione di cellulite e ritenzione idrica. Un bendaggio snellente di successo è un trattamento che permette di ridurre i liquidi in eccesso e le tossine incorporate nelle cellule adipose regalandoci nella zona trattata una sensazione di asciuttezza. Il processo chimico alla base di questo trattamento è l’osmosi che, per definizione, prevede il passaggio di solvente da una soluzione meno concentrata ad una più concentrata.

I bendaggi possono essere eseguiti  a freddo o  a caldo a seconda della necessità. In caso di gonfiore, edemi o ritenzione idrica è possibile utilizzare i bendaggi a freddo mentre i bendaggi a caldo aiuterebbero a dilatare le vene per migliorare la circolazione periferica ed aumentare l’ossigenazione dei tessuti. La domanda spinosa: funziona? Il bendaggio ad azione drenante e tonificante garantisce dei risultati assolutamente visibili grazie alla diversa associazione dei vari principi attivi naturali tra i quali la caffeina, gli oli essenziali di salvia e rosmarino e di menta. Ovviamente come molti trattamenti estetici parte da un presupposto importante: ci vuole continuità.

Bisogna effettuare un trattamento di tendaggio drenante almeno una volta al mese, mentre la durata dell’intero trattamento estetico di bendaggi drenanti dura circa 40 minuti. Il nostro centro estetico a Bari, ad esempio, offre trattamenti di bendaggio drenante della durata minima di 3 sedute che include 20 minuti di massaggio linfodrenante.

Va ricordato in ogni caso che: i trattamenti cosmetici contro la cellulite migliorano l’aspetto della pelle ma possono ottimizzare i risultati solo se vengono affiancati da una dieta equilibrata e una costante attività fisica. Se non si ha intenzione di accompagnare ai bendaggi queste due attività è meglio non iniziare affatto. Questo specifico trattamento, poi, risulta più efficace se abbinato a sedute di pressoterapia.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: quinta lezione