• GreenStyle
  • Consumi
  • Barilla rinuncia alle finestrelle di plastica: confezioni più green

Barilla rinuncia alle finestrelle di plastica: confezioni più green

Barilla rinuncia alle finestrelle di plastica: confezioni più green

Fonte immagine: Barilla

Barilla elimina la finestrella di plastica dalle proprie confezioni di pasta, che saranno riciclabili al 100% e conferibili nella raccolta della carta.

Barilla dice addio alla plastica per le confezioni di pasta. Stop alle ormai storiche “finestrelle”, che di fatto rendevano il packaging dell’azienda italiana più impattante a livello ambientale. Un cambiamento a lungo invocato dagli utenti attraverso i canali social, che d’altro canto hanno mostrato a più riprese di apprezzare l’involucro di cartone.

Nel corso degli anni Barilla ha giustificato la finestrella di plastica con la possibilità per i clienti di osservare il prodotto all’interno della confezione. Accogliendo la richiesta degli utenti di ridurre il consumo di materiali plastici, l’azienda ha modificato uno dei propri tratti distintivi. Le nuove confezioni saranno interamente prodotte in cartoncino di fibre vergine, ricavata da foreste gestite in maniera sostenibile.

Non più confezioni multimateriale, ma un singolo materiale conferibile nella raccolta differenziata della carta. Al posto della finestrella di plastica apparirà ora un rettangolo azzurro con sopra scritto:

No more plastic window – Changing the world one pack at a time (Niente più finestre di plastica – Cambiamo il mondo un pacco alla volta).

Attualmente però le nuove confezioni “plastic free” sono presenti soltanto in un supermercato del Regno Unito. In Italia sono ancora presenti le finestrelle in plastica, mentre il colore azzurrino indica per il momento solo un particolare tipo di grano duro utilizzato per la lavorazione. Alla domanda se tale cambiamento verrà esteso anche in altri Paesi, Alberto Costella (responsabile Marketing per i mercati esteri) ha dichiarato:

In Barilla, operare in modo sostenibile è un principio fondante perché ci consente di garantire una filiera del tutto sostenibile. Per questo rimuovere la finestra di plastica è una scelta che porteremo presto anche nel resto del mondo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle