Auto ibride: Ferrari FXX K, debutto ad Abu Dhabi

Auto ibride: Ferrari FXX K, debutto ad Abu Dhabi

Fonte immagine: Ferrari

Ferrari presenterà ad Abu Dhabi la FXX K, una supersportiva ibrida ad altissime prestazioni nata per la sperimentazione tecnologica.

Sul circuito di Yas Marina, ad Abu Dhabi, debutterà la prossima settimana la Ferrari FXX K, una vettura-laboratorio dotata di tecnologia ibrida e destinata esclusivamente a un gruppo di selezionati clienti-collaudatori, che la proveranno in pista all’interno di un programma sperimentale della durata di due anni.

La Ferrari FXX K non è una semplice concept e non avrà un futuro impiego nel mondo delle competizioni, né sarà destinata ad essere prodotta in serie. Il suo unico scopo è infatti quello di mettere a frutto tutte le competenze che la casa di Maranello è in grado di esprimere attualmente sulla propulsione ibrida, con la possibilità di far lavorare i tecnici senza alcuna limitazione.

La lettera “K” del nome indica il “Kers“, ovvero il dispositivo di recupero dell’energia cinetica utilizzato in questi anni anche in Formula 1 per ottimizzare le prestazioni. La vicinanza con il mondo delle competizioni di questa sportiva ibrida ad alte prestazioni è evidente, come confermato dai dati ufficiali, che indicano una potenza di ben 1.050 cavalli e una coppia di oltre 900 Nm.

Sulla FXX K Ferrari impiega un motore V12 a benzina di 6,2 litri da 860 cavalli e un’unità elettrica da 190 cavalli, mentre il sistema HY-KERS può essere gestito dal guidatore tramite un apposito manettino molto simile a quelli presenti sulle vetture da corsa e impostabile in quattro diverse posizioni (Qualify, Long Run, Manual Boost e Fast Charge).

L’aerodinamica sfrutta diverse soluzioni derivate dalle Ferrari impegnate nella categoria GT del WEC (World Endurance Championship) e si aggiunge a soluzioni tecniche come i nuovi alberi a camme per il motore termico, la mappatura elettronica specifica, la distribuzione meccanica delle valvole in luogo di quella idraulica, i condotti di aspirazione riprogettati e l’inedito impianto di scarico privo dei silenziatori.

In dotazione ci sono infine il controllo della trazione F1-Trac, l’ABS a taratura sportiva regolabile tramite manettino, il differenziale elettronico E-Diff, il controllo elettronico dell’angolo di assetto e gli pneumatici slick Pirelli. Su questi ultimi sono installati dei sensori che rilevano i valori di pressione, temperatura, accelerazione longitudinale, laterale e radiale per tenere costantemente informato il guidatore.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Partenza lanciata per la sportiva ibrida BMW i8