• GreenStyle
  • Auto
  • Auto elettriche: ricarica rapida, Enel attiva 130 colonnine

Auto elettriche: ricarica rapida, Enel attiva 130 colonnine

Auto elettriche: ricarica rapida, Enel attiva 130 colonnine

Fonte immagine: Enel X

Enel prosegue il lavoro all'interno del progetto EVA+ mediante l'attivazione di 130 stazioni di ricarica rapida sulle strade di Italia e Austria.

Sono ben 130 le colonnine di ricarica rapida che Enel ha installato lungo le principali strade di Italia e Austria per incentivare la diffusione di auto elettriche e ibride nei due Paesi.

L’iniziativa si inserisce all’interno di EVA+ (Electric Vehicles Arteries), il progetto co-finanziato dall’Unione Europea e coordinato da Enel a cui prendono parte Verbund, Renault, Nissan, Bmw e la filiale italiana di Volkswagen, attiva nel programma con i marchi Volkswagen e Audi.

EVA+ ha come obiettivo l’installazione di 200 colonnine fast recharge da 50 kW entro i prossimi tre anni, con una suddivisione che prevede 120 strutture in Italia e le restanti 80 in Austria. A Enel spetta il compito di sviluppare e attivare le colonnine, a loro volta compatibili con tutti gli standard attualmente adottati dai vari costruttori automobilistici e progettate per assicurare una piena ricarica di energia in circa 30 minuti.

Le infrastrutture sono state collocate principalmente nelle vicinanze degli accessi autostradali e in luoghi frequentati come i centri commerciali. Per individuare la colonnina EVA+ più vicina è sufficiente accedere all’app Enel X Recharge che consente di individuare con semplicità e tramite lo smartphone le aree in cui si trovano gli impianti.

Enel fa notare che a un anno di distanza dall’avvio del progetto sono già state attivate 110 colonnine sulle strade italiane, corrispondenti a 220 punti di ricarica, a disposizione di chi possiede un veicolo elettrico o ibrido plug-in.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Alla scoperta del Monte Amiata