• GreenStyle
  • Auto
  • Auto elettriche, le più attese nei prossimi 12 mesi

Auto elettriche, le più attese nei prossimi 12 mesi

Auto elettriche, le più attese nei prossimi 12 mesi

Fonte immagine: Tesla

Mercato delle auto elettriche molto dinamico in Italia; ecco i modelli che potrebbero rendere le auto elettriche ancora più desiderate nei prossimi mesi.

Il mercato delle auto elettriche in italia è ancora “marginale” se confrontato con quello classico delle auto termiche, ma è in fortissimo aumento. Le auto elettriche hanno quindi un grandissimo potenziale che si esprimerà soprattutto con l’arrivo dei nuovi modelli che offriranno più autonomia, ricariche più rapide, più tecnologia ed una maggiore qualità complessiva anche se il prezzo rimarrà sempre importante.

Ecco quindi le auto elettriche più attese che arriveranno nei prossimi 12 mesi. Già presentata e con disponibilità verso la fine dell’anno, tutti si aspettano molto dalla nuova Renault Zoe. Rispetto al modello precedente che ha avuto un enorme successo, le maggiori novità sono dentro con interni più moderni e curati e soprattutto con un nuovo powertrain composto da un motore elettrico più potente e da una batteria in grado di garantire poco meno di 400 Km di autonomia.

Per gli sportivi, l’attesa è per i primi di settembre quando Porsche presenterà la sua Taycan. Un modello sui cui il costruttore tedesco ha puntato moltissimo e, proprio per questo, ci sono grandi aspettative da parte degli appassionati.

A ottobre è il turno della Aston Martin Rapide E, che è salita agli onori della cronaca in quanto sarà l’auto del prossimo film di James Bond. Aston Martin Rapide E è una vera auto sportiva grazie agli oltre 600 cavalli e ai 950 Nm di coppia erogati dai due motori elettrici posti entrambi sull’asse posteriore. Velocità massima limitata a 250 km/h.

La Volkswagen ID 3, il cui debutto è atteso per novembre, è un’altra delle auto elettriche più attese del 2019. Già svelata parzialmente, punta a sostituire la Golf nel cuore degli automobilisti. Oggi si può preordinare la versione di lancio.

Honda E, il cui lancio dovrebbe avvenire entro dicembre, è una citycar elettrica della casa giapponese ricca di tecnologia e che ha colpito molto per design e contenuti. Autonomia di circa 200 Km e prestazioni molto frizzanti.

A gennaio/febbraio 2020 debutteranno la Peugeot e-208 e l’Opel Corsa–e, due auto elettriche realizzate sulla medesima piattaforma. Motore elettrico da 136 cavalli, prestazioni da piccole sportive e autonomia superiore ai 300 Km.

A marzo 2020 sarà il turno della prima Mini 100% elettrica. Già presentata, punta a rivoluzionare la mobilità urbana grazie allo stile e alle prestazioni. Ad aprile 2020 dovrebbe essere poi il turno della nuova Fiat 500 elettrica. Di lei non si sa molto se non che sarà un modello completamente diverso rispetto a quello oggi in vendita in America.

A maggio 2020 sarà il turno della BMW iX3, la versione elettrificata della BMW X3. L’autonomia si aggirerà attorno ai 400 Km. A giugno 2020 arriverà poi la Skoda Vision iV, un SUV sportivo, mentre a luglio 2020 la Seat el-Born elettrica realizzata sulla piattaforma modulare MEB. Infine, ad agosto 2020 sarà il turno dell’attesa Tesla Model Y, un crossover basato sull’attuale Model 3.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Bollino etico, la prima passata di pomodoro certificata No Cap