• GreenStyle
  • Auto
  • Auto elettriche: Honda e-Prototype al Salone di Ginevra 2019

Auto elettriche: Honda e-Prototype al Salone di Ginevra 2019

Auto elettriche: Honda e-Prototype al Salone di Ginevra 2019

Fonte immagine: Honda

Honda presenterà al Salone di Ginevra la e-Prototype, una concept elettrica per la città che arriverà sul mercato nella seconda parte dell'anno.

Honda svelerà in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2019 un nuovo veicolo elettrico chiamato Honda e-Prototype pensato per rispondere alle esigenze di mobilità in ambiente urbano.

La nuova e-Prototype si annuncia come l’evoluzione della Honda Urban EV Concept presentata nel 2017 e fa leva sulla semplicità del design abbinata alla funzionalità, con diverse soluzioni che tuttavia tradiscono la sua natura di prototipo da salone.

Le linee sono molto pulite e quasi essenziali, senza tanti fronzoli né concessioni all’originalità. Lateralmente si notano le maniglie delle portiere estraibili e gli specchietti retrovisori esterni sostituiti con delle sottili videocamere. La porta per la ricarica è invece integrata nel cofano e consente un agevole collegamento del cavo da entrami i lati della vettura.

La compatta Honda e-Prototype è realizzata su una nuova piattaforma EV che ha consentito al costruttore di racchiudere tutto in dimensioni contenute, così da avere una buona manovrabilità che si traduce in una guida piacevole e dinamica. Il minimalismo degli esterni si ritrova anche nell’abitacolo, dove i rivestimenti in melange si accompagnano ad altri materiali piacevoli al tatto e al pavimento piatto su cui è possibile camminare senza difficoltà.

Come ogni prototipo futuristico che si rispetti, anche su quello Honda c’è spazio per la tecnologia con un sistema di infotainment dotato di servizi e applicazioni per la connettività integrati. Gli schermi sistemati ai lati del cruscotto riproducono le immagini riprese dalle videocamere laterali che sostituiscono gli specchietti, mentre l’interfaccia del sistema consente una profonda interazione con tutte le funzioni di bordo con possibilità di navigare tra i menu in maniera intuitiva. Per migliorare la visibilità posteriore è stata inoltre implementata un retrocamera.

Sul fronte dell’autonomia di marcia, Honda dichiara per la e-Prototype una percorrenza di oltre 200 chilometri a cui si aggiunge la ricarica veloce che consente di raggiungere l’80% della carica in 30 minuti, mentre il motore elettrico eroga la sua potenza sulle ruote posteriori.

La e-Prototype non rimarrà comunque un modello da esposizione, perché dopo l’esordio al Salone di Ginevra la vettura arrivare sul mercato nella seconda parte dell’anno, ovviamente in una versione “rivista e corretta” in modo da poter essere omologabile e utilizzabile sulle strade.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Top Green Influencer: intervista a Davide Mercati – Aboca