• GreenStyle
  • Auto
  • Auto elettriche: BMW investe 200 milioni di euro per la nuova i4

Auto elettriche: BMW investe 200 milioni di euro per la nuova i4

Auto elettriche: BMW investe 200 milioni di euro per la nuova i4

BMW costruirà la berlina elettrica i4 nello stabilimento di Monaco di Baviera, che verrà potenziato e ampliato investendo oltre 200 milioni di euro.

BMW sta pianificando con attenzione la fase di produzione della nuova i4, berlina elettrica basata sulla concept iVision Dynamics presentata l’anno scorso al Salone di Francoforte.

La nuova BMW i4 si affiancherà alla i3 nella gamma elettrificata del costruttore tedesco portando con sé un’autonomia stimata di circa 600 chilometri, mentre le prestazioni dinamiche consisterebbero in una velocità massima vicina ai 200 km/h e in un’accelerazione da 0 a 100 km/h in quattro secondi.

La produzione della i4 inizierà nel 2021, almeno secondo i piani attuali di BMW, e avverrà nello stabilimento di Monaco di Baviera, che per l’occasione sarà potenziato grazie all’investimento di oltre 200 milioni di euro. L’impianto dà attualmente lavoro a 8.000 dipendenti e dovrà essere adeguato per consentire l’installazione delle strutture necessarie al montaggio dei componenti per la propulsione elettrica.

Da BMW spiegano che uno degli obiettivi è quello di ampliare l’impianto per consentire a mille robot e agli operai umani la lavorazione delle i4 e dei rispettivi pacchi batteria, senza ovviamente dismettere le catene di montaggio di altri modelli “tradizionali” che continueranno ad essere prodotti a Monaco, come la Serie 3, la Serie 4 e la sportiva M4.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

BMW i8, il test