• GreenStyle
  • Auto
  • Auto elettriche: autonomia già sufficiente per 1 automobilista su 4

Auto elettriche: autonomia già sufficiente per 1 automobilista su 4

Auto elettriche: autonomia già sufficiente per 1 automobilista su 4

Fonte immagine: rezaqorbani via Pixabay

Secondo il Politecnico di Milano il 28% degli automobilisti percorre giornalmente meno di 200 Km, che è il livello medio di autonomia di un'auto elettrica.

L’auto elettrica può essere già oggi alla portata almeno del 28% dei guidatori. Secondo uno studio condotto dal team di Sergio Savaresi, docente del Politecnico di Milano, il 28% degli italiani effettua viaggi giornalieri non superiori ai 200 Km.

Per 1 italiano su 4 sarebbe possibile dunque passare facilmente alle auto elettriche. Come evidenzia il docente mediamente un’auto elettrica dispone oggi di un’autonomia di 200 Km e può essere tranquillamente ricaricata nel giro di una notte da una presa di corrente casalinga da 3 kW. Numeri che mostrano quindi la fattibilità del passaggio alla mobilità elettrica per un buon numero di italiani.

Savaresi spiega che la soluzione ottimale sarebbe quella di adottare una sorta di sistema misto. Alla macchina elettrica da usare tutti i giorni si dovrebbe affiancare un’auto tradizionale da noleggiare per i grandi spostamenti. Con questa soluzione, evidenzia il docente, il tasso di adozione dell’auto elettrica potrebbe raggiungere il 43,5%.

Per Savaresi il problema maggiore delle auto elettriche rimane comunque quello dell’infrastruttura di ricarica. Per il docente serve un’infrastruttura davvero capillare. In caso contrario il mercato ben difficilmente potrà arrivare a superare il 30%. Oltre alla capillarità della rete di ricarica, un’altra problematica è nei tempi di ricarica se confrontati con quelli di un pieno di un’auto a benzina.

La densità dell’emissione di una pompa di carburante tradizionale è di 13 kWh, mentre quelle delle attuali batterie al litio è di 0,2 kWh. Lo studio del Politecnico di Milano mette quindi in evidenza come la mobilità elettrica sia alla portata di molte più persone di quanto si potrebbe pensare. Un numero che potrebbe aumentare sensibilmente quando si risolveranno alcune importanti criticità come l’infrastruttura di ricarica e i tempi di ricarica delle auto.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Dentifricio alla menta fatto in casa