• GreenStyle
  • Auto
  • Auto elettriche: Apple interessata ad acquisire Tesla?

Auto elettriche: Apple interessata ad acquisire Tesla?

Auto elettriche: Apple interessata ad acquisire Tesla?

Apple interessata ad acquistare Tesla? Secondo alcune indiscrezioni, circa un anno fa ci sarebbe stato un incontro tra Adrian Perica ed Elon Musk.

Del possibile acquisto di Tesla da parte di qualche grosso gruppo si parla da tempo, con Apple prima e General Motors poi visti come possibili interlocutori interessati a fare proprie le attività del costruttore di auto elettriche. Nel caso di GM pare si tratti esclusivamente di previsioni provenienti da ambienti finanziari, mentre nuove rivelazioni aprono una nuova prospettiva per quanto riguarda l’eventuale interessamento dell’azienda di Cupertino.

Una notizia, riportata dalla stampa americana in questi giorni e proveniente da una fonte anonima, parla infatti di un incontro avvenuto la scorsa primavera tra il fondatore e CEO di Tesla, Elon Musk, e Adrian Perica, dirigente Apple a capo del reparto che si occupa di acquisizioni societarie. Chiaramente non si conoscono scopi e contenuti dei colloqui, né è chiaro se Musk abbia incontrato anche il CEO di Apple Tim Cook, ma tanto basta per dare il via a scenari che vedrebbero Tesla entrare nell’orbita della Mela.

L’esperienza dell’azienda fondata da Musk è da considerarsi finora molto positiva, con il marchio americano capace di ritagliarsi una quota di tutto rispetto nel mercato delle auto elettriche fino a ricalcare, per certi versi, quanto fatto da Apple nel settore dell’informatica e dell’elettronica di consumo, seppur con proporzioni e quote di mercato notevolmente più contenute.

Non è un certo un segreto che a Cupertino si tengano in grande considerazione le opportunità che si aprono nel panorama automobilistico, un settore sempre più integrato con i sistemi elettronici per la gestione di numerose funzioni di bordo e per la connettività. Lo stesso Steve Jobs, secondo alcune voci, avrebbe in passato accarezzato l’idea di proporre una propria vettura, una concept identificata dagli osservatori con il nome immaginario di “iCar“.

Le due società non hanno comunque commentato le indiscrezioni su un loro avvicinamento, ma da più parti si osserva come più che un’acquisizione di Apple, i contatti potrebbero portare ad una stretta collaborazione tra i due gruppi, magari come la fornitura di innovativi multimediali o perfino le batterie di bordo.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Tesla Model S vista da vicino allo Smart Energy Expo