• GreenStyle
  • Auto
  • Auto elettriche: 36mila punti di ricarica VW in Europa entro il 2025

Auto elettriche: 36mila punti di ricarica VW in Europa entro il 2025

Auto elettriche: 36mila punti di ricarica VW in Europa entro il 2025

Fonte immagine: Volkswagen

Il Gruppo Volkswagen ha annunciato un nuovo progetto che punta a realizzare 36 mila punti di ricarica in Europa entro il 2025.

Il Gruppo Volkswagen fa davvero sul serio nel settore delle auto elettriche. Molte persone oggi guardano ancora con scetticismo a questa nuova forma di mobilità a causa di una rete di ricarica non capillare come quella delle tradizionali auto con motore a combustione. Il Gruppo automobilistico tedesco ha deciso di risolvere questo problema ed ha annunciato un importante piano di investimenti per andare a costruire ben 36 mila punti di ricarica per le auto elettriche in Europa entro il 2025.

Un annuncio sicuramente importante che mostra come Volkswagen davvero creda nel mercato delle auto elettriche dove sta investendo molte risorse. Un modo anche per tranquillizzare i futuri possessori della ID.3 di recente lancio che non dovranno preoccuparsi per trovare una stazione di ricarica. Ovviamente, il costruttore non farà tutto da solo. Questo progetto corre accanto a quello di Ionity di cui Volkswagen è tra i fondatori e finanziatori.

Il progetto Ionity, si ricorda, punta a realizzare 400 stazioni per la ricarica rapida in Europa entro il 2020 in “stile Tesla”, cioè con più punti di ricarica per ogni stazione. Entro quella data, grazie a queste 400 stazioni, ci saranno, in Europa, 2.400 punti di ricarica marchiati Ionity. Volkswagen ha fatto sapere che dei 36 mila punti di ricarica, 11.000 saranno realizzati in proprio e saranno installati presso gli stabilimenti e presso i circa 3.000 concessionari del Gruppo in tutte le grandi città.

Un progetto molto importante, sebbene non siano stati resi noti tutti i dettagli, ma che può essere visto come una chiara risposta alla rete Destination Charging di Tesla. Vale la pena ricordare che in America, il gruppo tedesco sta già facendo la stessa cosa attraverso Electrify America, ma sino ad ora non aveva un progetto chiaro per il Vecchio Continente. Oltre a voler mettere le basi per una sua rete di ricarica capillare, questo progetto di Volkswagen fa parte di un progetto ancora più ampio di diventare un fornitore di servizi attraverso “Electric Life” e il suo servizio di ricarica “We Charge“.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Beach Litter 2019: intervista a Letizia Lanzarotti – Lady Be