• GreenStyle
  • Auto
  • Mercedes taglierà migliaia di posti di lavoro per favorire le auto elettriche

Mercedes taglierà migliaia di posti di lavoro per favorire le auto elettriche

Mercedes taglierà migliaia di posti di lavoro per favorire le auto elettriche

Fonte immagine: Teka77 via iStock

Daimler taglierà migliaia di posti di lavoro in tutto il mondo entro il 2022 per ottenere risparmi da investire nello sviluppo della mobilità elettrica.

Daimler ha annunciato che taglierà almeno 10.000 posti di lavoro in tutto il mondo entro il 2022 per puntare a ottenere 1,4 miliardi di euro di risparmi. Questa drastica scelta che riguarderà non solo le “tute blu”, ma anche la dirigenza è stata fatta per dirottare risorse essenziali per lo sviluppo di veicoli a emissione zero che richiedono grandi investimenti. L’industria automobilistica sta vivendo una vera e propria rivoluzione, forse la più grande della sua storia con l’arrivo dell’elettrificazione.

Lo sviluppo delle auto elettriche richiede ingentissimi investisti e Daimler punta a essere protagonista di questo settore, pena il finire ai margini di un mercato che crescerà moltissimo nei prossimi anni. Questo doloroso taglio arriverà comunque attraverso diverse modalità “soft” tra cui prepensionamenti e offerte di uscite anticipate.

Quanto annunciato da Daimler è solo l’ultimo degli annunci di tagli ai posti di lavoro delle case automobilistiche tedesche. Per esempio, sia Volkswagen che l’Audi hanno annunciato sensibili tagli alla loro forza lavoro. BMW ha tagliato invece i premi aziendali. Obiettivo di queste operazioni di ristrutturazione sia il risparmio che la volontà di rendere più agili le strutture per meglio prepararsi alle sfide future.

Il dato che emerge è comunque che l’industria automobilistica è in fase di profondo cambiamento. Il calo delle vendite della auto tradizionali, la necessità di realizzare auto a basso impatto inquinante e l’avvento della mobilità elettrica che richiede ingenti investenti hanno portato le aziende automobilistiche tedesche a rivedere pesantemente i loro progetti per poter continuare a poter competere ed essere protagoniste delle sfide future della mobilità.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Dentifricio alla menta fatto in casa