Auguri di Capodanno 2019: frasi, aforismi e citazioni

Auguri di Capodanno 2019: frasi, aforismi e citazioni

Fonte immagine: Capodanno 2019 / iStock

Capodanno 2019 è alle porte, ecco frasi, aforismi e citazioni utili per degli auguri originali destinati ad amici e parenti.

La fine del 2018 si avvicina e con essa l’arrivo del Capodanno 2019. Tempo di bilanci per l’anno appena terminato e di grandi aspettative per quello che verrà, con gli immancabili buoni propositi futuri e qualche rimpianto per i dodici mesi che volgono al termine. In questa occasione un augurio sincero e con qualche spunto per riflettere o per ritrovare l’ottimismo perduto può rendere il proprio augurio unico e memorabile.

Augurare un Capodanno 2019 può rappresentare l’occasione ideale per far capire alla persona che li riceverà quanto davvero si tiene a lei, così come rivelarsi uno strumento utile per ricordare che un nuovo inizio rappresenta sempre l’arrivo di nuove opportunità. Un momento di cambiamento che può essere festeggiato a dovere con alcune frasi e con aforismi e citazioni adatte all’evento.

Natale lavoretto
Natale lavoretto

Frasi, aforismi e citazioni per Capodanno 2019

L’arrivo del nuovo anno porterà con sé molte novità, che verranno sottolineate anche attraverso parole pronunciate da un’altra voce secondo TS Eliot:

Le parole dell’anno trascorso appartengono al linguaggio dell’anno trascorso e le parole dell’anno a venire attendono un’altra voce.

Un invito a migliorare costantemente e compiere sempre un passo in avanti ogni anno quello di Benjamin Franklin, ideale per degli auguri di Capodanno 2019 che incoraggino ad affrontare le proprie battaglie interiori:

Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore.

Ottimismo come parte essenziale del prossimo anno secondo Alfred Lord Tennyson:

La speranza sorride alla soglia dell’anno che viene e sussurra: “Sarà più felice”.

Fiducia nel futuro e ottimismo anche nelle parole di Giacomo Leopardi, che possono rivelarsi perfette per un augurio di Capodanno 2019 che sia un auspicio di felicità:

Quella vita ch’è una cosa bella, non è la vita che si conosce, ma quella che non si conosce; non la vita passata, ma la futura. Coll’anno nuovo, il caso incomincerà a trattar bene voi e me e tutti gli altri, e si principierà la vita felice.

Hal Borland vede invece nell’arrivo del nuovo anno un passo verso la saggezza:

La fine dell’anno non è né una fine, né un inizio, ma un corso, con tutta la saggezza che l’esperienza può infondere in noi.

Chi volesse augurare un meraviglioso anno dispensatore di sogni può orientarsi verso le parole di Sarah Ban Breathnach:

Comincia questo meraviglioso anno nuovo credendo. Credi in te stesso. E credi che ci sia una sorgente d’amore – un dispensatore di sogni – che aspetta solo che tu gli chieda di aiutarti al fine di realizzare tutto quello che desideri.

A metà strada da ottimismo e pessimismo il pensiero di Bill Vaughan, che ha scritto:

Un ottimista sta alzato fino a mezzanotte per vedere il Nuovo Anno. Un pessimista sta alzato per accertarsi che il vecchio anno se ne vada via.

Più disilluso il pensiero di Mark Twain, che vede nel Capodanno soltanto un’occasione per festeggiare propositi poco veritieri:

Il capodanno è un’innocua istituzione annuale, utile solo come scusa per bevute promiscue, telefonate di amici e stupidi propositi.

Chi vuole invece auspicare per amici e parenti un cambiamento foriero di preziose novità può dedicare una citazione di Lao Tzu:

La vita è una serie di cambiamenti naturali e spontanei. Non li resistere. Resisterli crea solo dolore. Che la realtà sia la realtà. Lasciate che le cose fluiscano spontaneamente in avanti nel modo che vogliono.

A cambiare dovrebbero essere soprattutto le persone secondo Gilbert Keith Chesterton, le cui parole possono essere utilizzate per invitare amici e parenti ad avere nuovi occhi per guardare il mondo:

L’obiettivo di un nuovo anno non è avere un nuovo anno. È che dovremmo avere una nuova anima e un nuovo naso; piedi nuovi, una nuova spina dorsale, nuove orecchie e occhi nuovi.

Seguici anche sui canali social