Asteroide vicino al Sole: uno spettacolo mai visto prima

Asteroide vicino al Sole: uno spettacolo mai visto prima

Fonte immagine: Pixabay

Scoperto dai ricercatori del Caltech un asteroide molto vicino al Sole, uno spettacolo mai visto prima secondo gli astronomi statunitensi.

Un asteroide vicinissimo al Sole per uno spettacolo celeste mai visto finora. Questa l’eccezionale scoperta presentata dal Caltech (California Institute of Technology), il cui gruppo di lavoro è stato coordinato dall’astronomo Quanzhi Ye. La pubblicazione dello studio è avvenuta sulla rivista Publications of the Astronomical Society of the Pacific.

L’asteroide è stato chiamato 2019 AQ3 e la sua orbita risulta essere più vicina al Sole di quella di Venere, il secondo pianeta per prossimità alla stella. In alcuni momenti 2019 AQ3 sarebbe transitato addirittura più internamente (rispetto al Sistema Solare) di Mercurio. Come ha dichiarato la prima firma dello studio, Quanzhi Ye:

L’orbita dell’asteroide vicinissimo al Sole attraversa dall’alto al basso il piano orbitale del nostro sistema planetario. Abbiamo trovato un oggetto straordinario, che ci fa pensare che potrebbero esserci molti altri asteroidi come questo ancora sconosciuti nel Sistema Solare.

Il primo avvistamento di 2019 AQ3 è avvenuto lo scorso 4 gennaio a opera dell’Osservatorio Palomar del Caltech nell’ambito del progetto nell’ambito del progetto “Zwicky Transient Facility” per la sorveglianza degli oggetti in transito in prossimità del Sole. Gli astronomi hanno affermato che, stando ai primi calcoli, il corpo celeste impiegherebbe appena 165 giorni per compiere un’orbita completa intorno al Sole. Un tempo inferiore a quello impiegato da Venere (225) di 60 giorni. L’asteroide ha un diametro stimato di circa 1,6 chilometri e secondo gli esperti non rappresenterebbe, almeno per il momento, una minaccia per la Terra.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Alla scoperta del Monte Amiata