Asteroide Vesta: ecco dove e come guardarlo a occhio nudo

Asteroide Vesta: ecco dove e come guardarlo a occhio nudo

Fonte immagine: Pixabay

Passaggio dell'asteroide Vesta: lo si può osservare a occhio nudo fino al 16 luglio, ecco quando e dove sfreccerà nel cielo.

L’enorme asteroide Vesta, grande il triplo del Regno Unito, si sta muovendo nello spazio a una distanza di oltre 170 milioni di chilometri dalla Terra eppure in questi giorni è visibile “a occhio nudo”, il che costituisce un evento imperdibile per tutti gli appassionati del cielo e di astronomia.

In attesa della luna rossa di sangue, ovvero l’eclissi di Luna piena più lunga del secolo, chi ha sempre sognato di osservare un asteroide sfrecciare a tutta velocità nel cielo potrà farlo fino al 16 luglio, senza disporre necessariamente di un telescopio: le sue enormi dimensioni e la sua luminosità lo rendono al momento un elemento luminoso nel cielo notturno. Lo si può notare come un punto giallo sullo sfondo scuro del cielo.

Per vederlo bisogno volgere lo sguardo a Sud-Est, verso la costellazione del Sagittario. 4 Vesta, o semplicemente Vesta, si muove leggermente al di sopra della stessa e nella porzione meridionale della costellazione dell’Ofiuco. Peraltro, il grandissimo asteroide si troverà a destra di Saturno. Resterà visibile fino al 16 luglio, dunque si ha ancora abbastanza tempo a disposizione per non perdersi lo spettacolo, anche se utilizzando un telescopio o un buon binocolo si otterrà una visione ancora più coinvolgente.

Scoperto dall’astronomo tedesco Heinrich Wilhelm Olbers nel 1908, Vesta è stato visitato dalla sonda della NASA Dawn tra il 2011 e il 2012: ha un diametro stimato tra i 530 e i 570 chilometri ed è il secondo più grande e massiccio oggetto della fascia principale di asteroidi, dopo Cerere. Date le sue dimensioni viene anche classificato come “pianetino” o protopianeta.

Seguici anche sui canali social