• GreenStyle
  • Salute
  • Artrosi dell’anca: esercizi per alleviare il dolore da coxartrosi

Artrosi dell’anca: esercizi per alleviare il dolore da coxartrosi

Artrosi dell’anca: esercizi per alleviare il dolore da coxartrosi

Fonte immagine: iStock

Artrosi all'anca, alcuni esercizi possono rivelarsi molto utili per migliorare la mobilità e ripristinare il tono muscolare perduto.

L’artrosi dell’anca è un disturbo a livello osseo che può essere alleviato con alcuni esercizi. Si tratta di un problema di tipo cronico-degenerativo, che consiste nell’assottigliarsi dello strato di cartilagine posto all’interno dell’articolazione. Quando lo spessore cartilagineo è insufficiente le ossa entrano in contatto compromettendo la deambulazione.

L’eccessivo consumo di cartilagine porta a uno sfregamento tra le ossa dell’anca, in corrispondenza della testa del femore e della cavità acetabolare. L’osso reagisce a tale sfregamento addensandosi e deformandosi: l’effetto sono degli osteofiti, escrescenze a forma di becco, capaci di limitare la naturale mobilità dell’articolazione.

Artrosi anca, esercizi per alleviare il dolore da coxartrosi

Artrosi anca uomo
Fonte: iStock

Cause

La coxartrosi può presentarsi in forma primitiva, molto comune tra chi è in età avanzata. L’altra possibilità è che si manifesti in forma secondaria, che deriva da alterazioni articolari: traumi, displasia dell’anca, patologie reumatiche o infettive, persino necrosi asettica della testa del femore.

Sintomi

Per quanto riguarda i sintomi che portano a identificare la coxartrosi figurano ad esempio la difficoltà ad accavallare le gambe. Campanelli d’allarme anche non riuscire a sostenere con facilità un passo lungo o la scarsa scioltezza nei movimenti delle gambe, anche quelli più banali.

Entrando più nel dettaglio possono notarsi posture viziate, dolore nell’area trocanterica o inquinale, riduzione del tono muscolare della gamba interessata, zoppia. Può verificarsi anche una limitazione articolare, inizialmente solo abduzione e rotazione interna, arrivando a comprometterne la flessione in generale.

Artrosi anca esercizi
Fonte: iStock

Esercizi

In caso di artrosi all’anca uno degli esercizi prevede il sedersi su una sedia come posizione di partenza. A questo punto sollevare il ginocchio corrispondente all’anca dolorante, cercando di portarlo verso le spalle, ma senza aiutarsi con le mani. Il movimento servirà a migliorare la mobilità e a ritrovare il tono muscolare perduto.

Il secondo esercizio prevede l’esecuzione in posizione eretta e il corpo adiacente a una parete. Salire con una gamba sopra uno sgabello e poggiare la mano corrispondente sul muro. Oscillare l’altra gamba avanti e indietro per rilassare l’articolazione dell’anca dopo un lungo periodo trascorso da seduti. Nel farlo mantenere la schiena ferma e dritta.

L’esercizio numero tre si esegue sempre vicino alla parete, ma senza sgabello. Tenere il lato interessato dalla coxartrosi vicino alla parete. Le spalle andranno posizionate in maniera perpendicolare al muro. Portare il piede dell’anca dolente davanti all’altro, allo scopo di stimolare la mobilità laterale.

Sdraiati a terra supini, gambe leggermente flesse con ginocchia in alto. Sollevare il bacino, tenendo la schiena dritta. Mantenere per alcuni secondi la posizione raggiunta, poi tornare a quella iniziale.

Il quinto esercizio punta a incrementare l’estensione laterale dell’anca. Posizione di partenza simile alla precedenza, a eccezione del fatto che l’unica gamba flessa sarà quella interessata dalla coxartrosi. Mentre la gamba flessa si allargherà lateralmente, quella distesa resterà ferma. In caso di problemi a entrambe le anche eseguire prima con una e poi con l’altra estremità.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle