Artemisia: proprietà estratto e cura naturale

Artemisia: proprietà estratto e cura naturale

Fonte immagine: Pixabay

Antinfiammatorio e antisettico naturale efficace per lenire i fastidi del ciclo: tutte le proprietà e i benefici dell’estratto di artemisia.

Appartenente alla famiglia delle Asteracee, l’artemisia è una pianta perenne molto nota per le sue proprietà benefiche, spesso associata alle “erbe di San Giovanni” in virtù della sua fioritura che avviene a partire dal mese di giugno. Il nome di questa pianta deriva dalla mitologia greca, infatti il suo nome è associato a quello della dea Artemide, protettrice della luna, che secondo la leggenda avrebbe creato l’artemisia per donare sollievo alle donne nel periodo del ciclo mestruale.

Le qualità dell’artemisia sono note fin dai tempi antichi e questa pianta viene ampiamente utilizzata nella medicina cinese, che le riconosce i benefici derivanti del principio attivo artemisinina: quest’ultimo produce la diidroartemisinina, considerata efficace contro il plasmodio responsabile di favorire lo sviluppo della malaria danneggiando la membrana del parassita. Alcuni studi recenti sembrano inoltre ipotizzare un’azione antitumorale della diidroartemisinina, che agirebbe positivamente sul metabolismo del ferro.

Estratto di artemisia

Artemisia vulgaris

Dell’artemisia si utilizzano sia le foglie sia le radici, così come i fiori, elementi da cui si può estrarre un olio essenziale ritenuto terapeutico per usi esterni. Sono molto noti i vantaggi che derivano dall’assunzione di infusi e decotti di artemisia, a base di foglie essiccate, ma a vantare uno spiccato potenziale benefico è anche l’estratto di questa pianta generalmente assunto attraverso capsule erboristiche. L’artemisia si può anche assumere sotto forma di estratto idroalcolico, vale a dire tintura madre, ottenuta miscelando alcol etilico, acqua vitalizzata e artemisia. Questa sostanza si rivela utile per alleviare alcuni disturbi che si manifestano in modo acuto, tra cui la parassitosi intestinale e altre infestazioni di vermi ai danni dell’intestino, ma anche per trattare in modo naturale le irregolarità legate al ciclo mestruale e la stessa amenorrea. Grazie alle proprietà emmenagoghe, infatti, l’artemisia stimola l’afflusso di sangue sia nell’utero sia nell’area pelvica.

Proprietà benefiche

Artemisia vulgaris

È grazie alle qualità spasmolitiche dell’artemisia che questa pianta viene utilizzata spesso per dare sollievo in caso di fastidi legati al ciclo o in presenza di coliche addominali, di spasmi allo stomaco e costipazione. Anche l’apparato gastrointestinale può giovare dell’assunzione di artemisia, che è in grado di favorire la produzione di succhi digestivi da parte dello stomaco, dell’intestino e della cistifellea. Grazie alle proprietà antinfiammatorie e antisettiche della pianta, inoltre, è possibile ottenere benefici in caso di tosse e dolori muscolari o reumatici.

L’artemisia, inoltre, è spesso annoverata tra i rimedi naturali da assumere per migliorare stati depressivi, ansia, insonnia e irritabilità. In caso di inappetenza, infine, la pianta riesce a svolgere una funzione stimolante per l’appetito e protettiva per il fegato.

Controindicazioni

Prima di assumere rimedi a base di artemisia è sempre preferibile consultarsi con il medico, il quale dovrà accertarsi dell’assenza di allergie al polline di questa pianta. Controindicata durante la gravidanza e anche nel periodo dell’allattamento, l’artemisia può diventare tossica se assunta in dosi elevate. Non è consigliata l’assunzione di artemisia, inoltre, in presenza di ulcere gastriche o qualora si stiano assumendo terapie ormonali.

Una dose eccessiva può provocare, ad esempio, nausea e vomito, reazioni allergiche nei soggetti predisposti, irritazioni se la pelle viene a contatto con l’olio essenziale puro, dissenteria.

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Scrub mani e corpo fai da te