Antartide, caldo record fa emergere un’isola di roccia

Antartide, caldo record fa emergere un’isola di roccia

Fonte immagine: Julia Smith Wellner

Scoperta un nuova isola di roccia in Antartide, forse frutto degli effetti dei cambiamenti climatici.

Scoperta una nuova isola di roccia nei pressi della piattaforma continentale antartica. Complici i cambiamenti climatici e il caldo record a cui è sottoposta l’Antartide, alcuni ricercatori hanno individuato quella che è risultata una formazione rocciosa, alla quale è stato assegnato il nome di Sif Island (in onore di una delle divinità norrene, delle quali fanno parte anche Odino e Thor).

A favorire lo scioglimento dei ghiacci che ricoprivano Sif Island, e che in origine avevano fatto ritenere che l’isola fosse un iceberg, proprio i cambiamenti climatici. Secondo gli esperti le temperature record delle ultime settimane hanno provocato uno scioglimento diffuso dei ghiacciai.

Come riferito da alcuni scienziati il 6 febbraio in Antartide è stata registrata la temperatura di 18,3 gradi, la stessa annotata a Los Angeles in quella medesima giornata. Hanno dichiarato i ricercatori, impegnati nel progetto Thwaites Glacier Offshore Research, che hanno scoperto Sif Island:

All’inizio pensavamo fosse un iceberg che si era sciolto così tanto da far emergere il suo cuore roccioso. Invece si tratta di un pezzo di roccia che si è staccato dalla piattaforma di Pine Island.

In base ai primi rilevamenti l’isola ha una lunghezza di 350 metri ed è per buona parte ancora ricoperta di ghiaccio. Risulta inoltre visibile da circa 40 miglia nautiche. La sua “nascita” potrebbe essere legata proprio a un fenomeno tipico dei cambiamenti climatici: il “rimbalzo post glaciale“, quando cioè la terra si rialza poiché alleggerita del peso del ghiaccio. Ulteriori studi degli scienziati potranno fornire maggiori indicazioni in tal senso.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Un time lapse mostra come l’uomo sta distruggendo la Terra