• GreenStyle
  • Pets
  • Animali selvatici: 5 idee per aiutarli durante l’inverno

Animali selvatici: 5 idee per aiutarli durante l’inverno

Animali selvatici: 5 idee per aiutarli durante l’inverno

Fonte immagine: Pixabay

Durante l'inverno è importante aiutare gli animali selvatici fornendo: ecco 5 idee per rendere la stagione fredda meno dura.

L’inverno è una stagione ostica per tutti gli animali che vivono all’aperto, in difficoltà nel recuperare cibo e ripararsi dal freddo. Che si viva in città o in zone più verdi, a diretto contatto con la fauna locale, è possibile offrire supporto e sostegno agli esemplari selvatici. Cibo e acqua sono due incognite quotidiane per chi deve vivere in esterno, perché il freddo mette a riposo erbe e germogli, gli alberi sono nudi e molti insetti vanno in letargo o muoiono. Aiutare gli animali selvatici è un’azione facile e immediata, a costo contenuto ma che può fare la differenza per la loro sopravvivenza.

Cibo

Il cibo scarseggia durante il periodo invernale, per questo è un’ottima idea offrire supporto alimentare agli animali selvatici. Per gli uccellini basta preparare una ciotola con semi e graniglie miste, evitando il pane bianco, magari da sistemare sul davanzale della finestra, sul balcone oppure sopra un tavolino in giardino. In commercio sono presenti delle palline create con semi e grasso, solitamente racchiuse in una rete e da appendere facilmente all’albero in giardino. I semi devono risultare piccoli, magari tritati, per evitare che i volatili soffochino. Scoiattoli, ghiri e ricci spendono il loro tempo a dormire, ma è bene supportare quei pochi che si risvegliano alla ricerca di cibo. Gli scoiattoli e i ghiri amano la frutta secca, il pane secco, la verdura e la frutta fresca, mentre i ricci gradiscono i croccantini per il gatto, la frutta fresca, tranne mandorle e noci.

Acqua

Scoiattolo

L’acqua è fonte primaria di vita per chi vive all’aperto e, nonostante l’abbondanza di neve e freddo, è molto complicato recuperarla. Disporre una ciotola piena in giardino o sul balcone è una buona soluzione, avendo cura di cambiarla ogni giorno perché il freddo può ghiacciarla. Gli animali devono potervi accedere sia per bere e idratarsi che per fare il bagno, rituale che assecondano anche in inverno. Per quanto riguarda i laghetti all’aperto contenenti pesci di vario formato, non è una buona idea quella di spaccare il ghiaccio o versarci dell’acqua bollente. Lo strato trasparente protegge il loro riposo.

Alberi

Piantare per tempo alberi e arbusti potrebbe rivelarsi un’ottima iniziativa per gli animali selvatici, in particolare le varietà che sopravvivono all’inverno e che offrono rifugio e cibo. Un esempio è il melo, seguito dal pero, quindi il nocciolo, alcune piante da susina, il nespolo, i frutti di bosco e le piante aromatiche. Non solo cibo e alimentazione ma anche luogo dove costruire un riparo e un nido dove nascondersi. In commercio è possibile acquistare nidi, trespoli e casette da sistemare sul balcone o in giardino, utilissime per gli uccellini che le sfruttano come riparo per la notte.

Soccorso

Pettirosso

È indispensabile prestare attenzione quando si creano cumuli di foglie, legna o di avanzi per il compost, luogo prediletto dai piccoli animaletti che lo trasformano in tane e nascondigli. Dare fuoco a questi elementi o distruggerli potrebbe rivelarsi una pessima scelta, ferendo anche mortalmente gli animaletti presenti all’interno. Se, durante una passeggiata, ci si imbatte in animali in pericolo, feriti o incastrati nella neve, è indispensabile prestare soccorso chiedendo supporto ai centri forestali o ai rifugi per animali di zona.

Rispetto

Gli animali sono i proprietari della natura e, per questo, è indispensabile mostrare rispetto, in particolare quando si effettuano escursioni e passeggiate in zone impervie e nascoste. Se possibile, è bene lasciare qualche piccolo rifornimento di cibo, utile per gli esemplari presenti. Mentre per un supporto collaterale si possono fornire cibo e coperte ai rifugi di zona, centri creati per il soccorso degli animali selvatici dove poter svolgere anche del volontariato gratuito.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Il pappagallo che abbaia!