• GreenStyle
  • Energia
  • Andrea Rossi ha truccato i test sull’E-Cat, l’accusa di Krivit

Andrea Rossi ha truccato i test sull’E-Cat, l’accusa di Krivit

Andrea Rossi ha truccato i test sull’E-Cat, l’accusa di Krivit

Krivit continua a lanciare accuse contro Andrea Rossi: l'ingegnere avrebbe deliberatamente messo male le termocoppie alterando i risultati del test.

Torna all’attacco il buon Steven B. Krivit, il più acerrimo nemico di Andrea Rossi ed il primo fra gli scettici rispetto all’E-Cat. L’accusa portata all’ingegnere italiano è semplice ed immediata: avrebbe deliberatamente truccato le misurazioni della temperatura in almeno due test, compreso quello recente compiuto di fronte al professor Roland Pettersson.

Con un articolo al vetriolo dei suoi il blogger americano ha messo nero su bianco il suo “j’accuse”: Rossi si è sempre detto un esperto detto un esperto nel posizionare le termocoppie, eppure sono state posizionate male. Lo stesso Petterson se ne sarebbe accorto, minimizzando l’accaduto. Ma Krivit rilancia: già in passato l’ingegnere italiano avrebbe ripetuto il trucco, anche in presenza del prof. Giuseppe Levi.

L’accusa è chiara – non aver misurato correttamente la temperatura dell’acqua per ottenere l’impressione di un riscaldamento superiore a quello avvenuto -, ma meno facile è per noi valutare l’accaduto. Al solito è tutta una questione di fiducia. Chi si fida ciecamente di Rossi, e non mancano certamente persone del genere, non si farà impressionare da quest’uscita di Krivit.

Attendiamo una replica ufficiale, se non da Rossi, la cui considerazione sul blogger è notoriamente alquanto bassa, almeno da Levi e Petterson che sono stati tirati in ballo a vario titolo dall’articolo di Krivit.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

MCE 2018: intervista a Gabriele Pianigiani – Midea