Ananas OGM dal Costarica, avrà la polpa rosa

Ananas OGM dal Costarica, avrà la polpa rosa

Un'ananas rosa OGM è stata approvata per il consumo dalla Food and Drug Administration statunitense: perché è rosa e cosa cambia rispetto al frutto normale.

Un’ananas rosa crescerà in Costarica e verrà destinata ai mercati mondiali. Almeno questo è l’obiettivo della Dal Monte, che ha ottenuto l’insolito colore alterando il frutto mediante il ricorso a tecniche OGM. Appena pochi mesi fa è arrivato per questo prodotto il via libera della Food and Drug Administration statunitense.

Si tratta a tutti gli effetti di un’ananas OGM, a cui è stata imposta un’alterazione rispetto alle normali caratteristiche del frutto. All’aggiunta di licopene viene associata l’inibizione di un enzima, così da garantire il colore rosa per la polpa. Come ha spiegato la FDA (Food and Drug Administration):

La nuova ananas è stata modificata geneticamente per produrre livelli inferiori di un enzima, normalmente presente nell’ananas, che converte il pigmento rosa del licopene in quello giallo del beta-carotene. Il licopene è un pigmento che rende i pomodori rossi e di colorito rossastro la parte edibile del cocomero, ed è quindi comune e sicuro per il consumo.

Nessun miglioramento nutrizionale alla base della variazione, solo il doppio effetto di rendere più dolce l’ananas e più attrattiva a livello visivo (ad esempio quando utilizzata in piatti o cocktail a scopo decorativo).

Oltre all’assenza di supposti benefici per la salute, al momento sembrano mancare (nonostante il prodotto sia stato ottenuto già diversi anni fa) persino delle immagini reali dell’ananas dalla polpa rosa. La stessa azienda produttrice non avrebbe al momento distribuito alcuna informazione specifica o campagna pubblicitaria.

Seguici anche sui canali social