Allume di potassio: proprietà del deodorante naturale

Allume di potassio: proprietà del deodorante naturale

Fonte immagine: Pixabay

Antitraspirante e antibatterico, l’allume di potassio vanta queste e altre virtù che lo rendono un rimedio fai da te in ambito cosmetico e domestico.

L’allume di potassio è noto anche come allume di rocca, nome che deriva da Rochka, il luogo in cui gli antichi greci erano soliti estrarre questo sale inodore e incolore, composto prevalentemente da alluminio e potassio. Estratto dalla pietra di allume, bauxite e argilla, contiene anche ossigeno e zolfo e vanta una spiccata azione antitraspirante naturale.

Il suo utilizzo è legato soprattutto alle notevoli proprietà deodoranti, tuttavia l’allume di potassio rappresenta un rimedio naturale da sperimentare in diverse occasioni per la cura della persona e per la casa. È possibile trovarlo facilmente in commercio sotto forma di stick, pietra grezza oppure in polvere, tuttavia è sempre preferibile leggere attentamente la composizione per verificare che sia indicata correttamente la formula KAl (SO4)2 – 12H2O.

Proprietà

Minerali

La componente salina rende l’allume di rocca un antitraspirante efficace in grado di favorire la traspirazione della pelle, contrastando contemporaneamente la carica batterica e impedendo la proliferazione dei microorganismi responsabili di generare cattivi odori. Contrariamente a quanto accade con la maggior parte dei deodoranti chimici, tuttavia, l’allume di potassio non blocca la sudorazione, non crea irritazioni in quanto non contiene profumi, alcol o gas. Le virtù dell’allume di rocca non si limitano al potere deodorante e comprendono:

  • azione disinfettante e cicatrizzante efficace su diversi tipi di irritazioni e lesioni della pelle;
  • potere astringente ed emostatico, efficace in caso di lieve sanguinamento;
  • capacità lenitiva utile anche in caso di leggere scottature o punture di insetti.

Come utilizzarlo per il corpo

Irritazioni viso

Come accennato sopra, l’allume di potassio viene utilizzato soprattutto come deodorante naturale da applicare direttamente sulla pelle, in particolare in corrispondenza delle pieghe del copro maggiormente a rischio di sviluppare cattivi odori: le ascelle e i piedi, ma anche le mani, l’inguine. È possibile utilizzare facilmente gli appositi stick, oppure strofinare la pietra di allume di rocca dopo averla inumidita senza preoccuparsi della formazione di eventuali aloni difficili da smacchiare. L’elenco dei possibili utilizzi è variegato:

  • alleviare il prurito cutaneo;
  • lenire la pelle dopo la depilazione e la rasatura;
  • favorire la cicatrizzazione di ferite lievi;
  • disinfettare e agevolare la guarigione di herpes labiale o brufoli;
  • limitare l’infiammazione delle gengive;
  • sfiammare le emorroidi;
  • tamponare la zona del naso in caso di sanguinamento, utilizzando una garza imbevuta di soluzione di allume di potassio.

Usi domestici

Polvere minerale

L’allume di potassio, specialmente in polvere, può rivelarsi un rimedio efficace anche in ambito domestico: collocare in frigorifero una tazzina o un contenitore pieno di questo sale, ad esempio, aiuta ad assorbire gli odori spesso sgradevoli che provengono dal cibo.

Controindicazioni

L’allume di potassio non dovrebbe essere usato in modo eccessivo dal coloro che soffrono di ipertensione, per evitare che la sudorazione possa risentirne. Sulla pelle, inoltre, è preferibile non esagerare con le applicazioni in modo tale da garantire una traspirazione ottimale. È fondamentale, infine, evitare di ingerire l’allume di rocca che potrebbe rivelarsi tossico, scatenando reazioni a livello gastrointestinale, come nausea e vomito, crampi addominali e anche diarrea.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Mousse corpo fai da te con ingredienti naturali