• GreenStyle
  • Consumi
  • Allerta salmonella per salsicce stagionate sfuse: i lotti interessati

Allerta salmonella per salsicce stagionate sfuse: i lotti interessati

Allerta salmonella per salsicce stagionate sfuse: i lotti interessati

Fonte immagine: Salsicce / Pixabay

Allerta salmonella per un lotto di salsicce stagionate sfuse prodotto dalla Macelleria Partenzi di Spoleto, ecco di quale si tratta.

Diffusa dal Ministero della Salute un’allerta salmonella per salsicce stagionate sfuse vendute in Italia. L’azienda coinvolta è la Macelleria Partenzi di Partenzi Francesco, mentre il prodotto è stato sottoposto a provvedimento di ritiro per rischio microbiologico. Dai test effettuati alcuni campioni sono risultati positivi per la presenza di Salmonella spp.

Interessate dal ritiro per la presenza di Salmonella spp le salsicce stagionate sfuse prodotte dalla Macellaria Partenzi di Partenzi Francesco all’interno dello stabilimento di viale Trento e Trieste, 92 – Spoleto (PG). Il lotto contaminato è il numero 29/2018, TMC (Termine Minimo di Conservazione) 15/10/2018. La raccomandazione da parte del Ministero della Salute è la seguente:

Non consumare il prodotto e riportarlo presso il punto vendita.

L’allerta che ha interessato le salsicce stagionate sfuse Partenzi è la seconda in pochi giorni a essere motivata dal rischio salmonella per i consumatori; in questa stessa settimana il Ministero della Salute ha disposto il ritiro del lotto di croissant Bauli numero LA8312BR. Le confezioni interessate riportano la data di scadenza 30 novembre 2018 e un peso complessivo di 300 grammi.

Sempre in settimana un’altra allerta ha interessato i pomodorini in scatola venduti nei supermercati Decò, lotto LA213, in questo caso per la presenza (oltre i limiti consentiti) di un fitofarmaco (clormequat) utilizzato per regolare la crescita delle piante.

Seguici anche sui canali social