Allerta salmonella per bocconcini di salame: i lotti ritirati

Allerta salmonella per bocconcini di salame: i lotti ritirati

Allerta salmonella dal Ministero della Salute, oggetto del ritiro i bocconcini di salame della Azzocchi Roberto srl.

Allerta salmonella per i bocconcini di salame prodotti dalla Azzocchi Roberto srl. Il rischio microbiologico ha portato al ritiro dagli scaffali delle confezioni interessate, come disposto dal Ministero della Salute con un’apposita nota. Si tratta di un ritiro precauzionale, volto a tutelare la salute dei consumatori.

Oggetto dell’allerta salmonella le confezioni di bocconcini di salame da 200 grammi. Il numero di lotto ritirato è 26 LSS, data di scadenza o termine minimo di conservazione 12/11/2019. Il marchio di identificazione dello stabilimento/del produttore è CE IT 9 2506LP, mentre la sede dello stabilimento è in via Vallericcia, 18 – 00072 Ariccia (RM).

Come indicato nel testo dell’allerta il ritiro è scattato a causa del possibile rischio microbiologico (salmonella SPP). In base a quanto indicato dal Ministero della Salute, i consumatori sono invitati a “Non consumare il prodotto e riconsegnarlo al produttore”.

Di alcuni giorni fa è invece l’invito del Ministero della Salute, sempre legato alla sicurezza alimentare, a non consumare per alcun motivo la Soluzione Minerale Miracolosa, che l’organizzazione “Genesi II Chiesa della salute e guarigione” promuove come rimedio contro tumori, HIV, tubercolosi, autismo e altre patologie.

Oltre a non esservi prove di tale efficacia la FDA (Food and Drug Administration) ha allertato i cittadini statunitensi che le conseguenze del consumo di tale bevanda potrebbero risultare anche mortali. Attualmente ne è autorizzato il solo utilizzo come disinfettante industriale.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Seeds&Chips: intervista a Maria Cristina Finucci