Allerta salmonella per barrette noci e uvetta con arachidi

Allerta salmonella per barrette noci e uvetta con arachidi

Fonte immagine: iStock

Allerta salmonella diffusa dal Ministero della Salute, a rischio alcuni lotti di barrette noci brasiliane e uvetta con arachidi.

Allerta salmonella diffusa dal Ministero della Salute. Oggetto dell’avviso alcuni lotti di barrette noci brasiliane e uva sultanina con arachidi, distribuite con il marchio Eat Natural. Si tratta di un ritiro particolarmente corposo, riguardando confezioni con scadenza compresa tra agosto 2020 e luglio 2021 inclusi.

I lotti coinvolti nell’allerta salmonella sono quelli distribuiti dalla Multiple Marketing LTD 95 Camberwell Station Road London UK. Il marchio identificativo dello stabilimento/produttore è Eat Natural c/o Hand 2 Mouth Ltd. A produrre le barrette è la Eat Natural c/o Hand 2 Mouth Ltd & The Makery Family.

Lo stabilimento di produzione delle barrette a rischio salmonella è quello sito all’indirizzo 4 Forth Avenue, Blueridge Industrial Estate, Halstead Essex CO9 2SY UK. Per quanto riguarda le confezioni coinvolte nei casi di sospetta presenza di salmonella, si tratta delle barrette singole da 50 grammi e dei multipack contenenti 4 barrette da 35 grammi.

Allo scopo di tutelare la sicurezza alimentare dei consumatori, il Ministero della Salute ha diffuso anche le seguenti linee guida:

Devono essere ritirati dalla vendita e non consumati dal consumatore finale tutti i prodotti con data di scadenza compresa tra Agosto 2020 e Luglio 2021 incluso. Per qualsiasi riferimento o informazione si prega di inviare una email a: info@dec.it.

Salmonella
Fonte: Image by skeeze from Pixabay

Salmonella, i rischi per la salute

La Salmonella è un batterio che appartiene alla famiglia delle Enterobacteriaceae. Gram negativo, questo microrganismo deve il suo nome al suo scopritore, il Dott. Daniel Salmon. Le modalità di trasmissione sono per via oro-fecale, quindi sostanzialmente attraverso cibi e bevande.

Diversi sono gli alimenti a rischio, se non adeguatamente cotti: su tutti uova, carne e latte. Possibile la presenza di Salmonella anche nelle verdure e negli ortaggi. I sintomi principali sono legati alla sfera gastrointestinale, inclusi dolori addominali, diarrea e vomito, a cui può aggiungersi la febbre. Nelle forme più gravi e rare arrivano a infiammare le meningi e a provocare danni all’apparato osseo.

Fonte: Ministero della Salute

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente