• GreenStyle
  • Consumi
  • Allerta pesticidi per Mix Wellness con frutta secca e Bacche di Goji

Allerta pesticidi per Mix Wellness con frutta secca e Bacche di Goji

Allerta pesticidi per Mix Wellness con frutta secca e Bacche di Goji

Allerta pesticidi nel Mix Break Wellness contenente frutta secca e Bacche di Goji: i lotti ritirati.

Diffusa dal Ministero della Salute un’allerta per la presenza di pesticidi nel Mix Break Wellness. Secondo quanto riportato sull’avviso ministeriale coinvolti dal richiamo sono alcuni lotti a marchio Milani Frutta Secca, venduti in confezioni di diverso formato. La ragione sociale del venditore riportata è Milani Remigio e c snc, di seguito le ulteriori informazioni utili a individuare i prodotti coinvolti dal rischio chimico.

L’allerta chimica per il Mix Break Wellness riguarda le confezioni prodotte presso lo stabilimento di Occhiobello (RO), sito in via Trieste n°45 – CAP 45030. Come riportato dall’azienda, che ha diffuso l’avviso:

Su segnalazione del nostro fornitore della materia prima Bacche di Goji, il quale non risulta regolamentare per il superamento dei limiti di sostanza attiva “carbofuran” e “esaconazolo”.

Di seguito indicati, ai fini della tutela della sicurezza alimentare dei consumatori, i lotti coinvolti dall’allerta e le tipologie di confezioni interessate:

  • MIX01 – Wellness da gr.200 – Busta singola di plastica, lotto numero H9085, data di scadenza 25/03/2020;
  • MIX05 – Wellness da Kg.1 – Busta singola di plastica, lotto numero F9107, data di scadenza 16/04/2020;
  • MIX06 – Wellness da gr.280 – Busta singola di plastica, lotti numero C9143 e A9084, data di scadenza 25/05/2020 (LOT C9143), 23/03/2020 (LOT A9084);

Si segnalano inoltre due ulteriori allerte, quella per rischio salmonella relativamente al salame “Lo Salam” del Lardificio Pietro Laurent. Interessato il salame intero sottovuoto del peso di 300 grammi circa, numero di lotto 138.351.19 e data di scadenza 01/05/2020. Il secondo avviso riguarda invece l’Aringa Sciocca – Aringa Dolce Affumicata (Filetti di aringa affumicati a freddo), venduta in confezioni dal peso variabile: 150g, 1kg e 2kg. Venduta con diversi marchi (Il Borgo del Gusto – Fiul Trota – Naturacqua) e in diversi lotti (500100-500103-500110-500115-500120), da analisi eseguite in autocontrollo è emersa la presenza di Listeria monocytogenes.

Fonte: Ministero della Salute

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente