• GreenStyle
  • Consumi
  • Allerta micotossine nella crusca di frumento Conad, i lotti coinvolti

Allerta micotossine nella crusca di frumento Conad, i lotti coinvolti

Allerta micotossine nella crusca di frumento Conad, i lotti coinvolti

Fonte immagine: iStock

Ritirate alcune confezioni di bastoncini di crusca di frumento Conad Piacersi per rischio tossine, ecco quali sono le confezioni interessate.

Diffusa dal Ministero della Salute un’allerta micotossine per i bastoncini di crusca di frumento Conad. Dalle analisi effettuate sarebbero emersi livelli di deossinivalenolo superiori ai limiti previsti dalla legge. I sintomi legati a questo tipo di tossina sono dolori addominali, nausea, vomito, diarrea, irritazioni alla gola, cefalea, vertigini, e sono possibili anche perdite ematiche (sangue) con le feci.

Il prodotto oggetto del richiamo ministeriale appartiene alla linea Conad Piacersi è commercializzato a marchio CONAD S.C. – via Michelino,59 – Bologna. Coinvolte le confezioni prodotte dalla Molino Nicoli S.p.A., con sede in via Antonio Locatelli N.°6 – 24060, Costa di Mezzate (BG) – Italia. Il lotto interessato è il numero S 04/05/2021, data di scadenza 04-05-2021.

Le confezioni ritirate sono quelle da 375 grammi, per le quali l’avvertenza è la seguente:

Riscontrata presenza di deossinivalenolo (don) superiore ai limiti di legge previsti dal Regolamento CE 1881/2006 e S.M.I.

Di ieri il precedente avviso pubblicato dal Ministero della Salute per la tutela della sicurezza alimentare dei consumatori. Coinvolti in questo caso otto lotti di Coca-Cola, nelle due tipologie “Original Taste” e “Zero Zuccheri”. L’allerta è legata al rischio di frammenti di vetro nelle bevande, per cui si raccomanda la massima attenzione e un controllo del numero di lotto prima di procedere con il consumo.

Fonte: Ministero della Salute

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente