Allerta Listeria: ritirato salmone norvegese affumicato

Allerta Listeria: ritirato salmone norvegese affumicato

Fonte immagine: Unsplash

Il Ministero della Salute ha disposto il ritiro del salmone norvegese affumicato dai supermercati per rischio listeria, ecco il lotto interessato.

È stato pubblicato un nuovo avviso di ritiro prodotti per rischio listeria nel portale del Ministero della Salute. A essere ritirato dal supermercato è il salmone affumicato norvegese, distribuito a marchio Hova Fine Foods Aps e prodotto nello stabilimento di Adazi (Lettonia) da Sia KH Select.

La richiesta di richiamo è stata pubblicata dal Ministero della Salute, su segnalazione del sistema europeo RASFF sulla sicurezza alimentare, con la motivazione di contaminazione microbiologica con presunta presenza di Listeria Monocytogenes. Il lotto interessato dal richiamo è il numero 0777-022m con scadenza 7 marzo 2019 – prodotti da 200g venduti con il marchio Hova Fine Foods Aps.

Il Ministero della Salute italiano raccomanda di non consumare il prodotto e di riportarlo al punto vendita dove è stato acquistato per la sostituzione o il rimborso. Per maggiori informazioni i consumatori possono contattare il servizio clienti del produttore alla mail hova@hova-fine-foods.dk.

Non è la prima volta che il salmone viene ritirato per allerta listeria, il batterio può provocare infezioni che possono essere anche mortali per gli uomini. Il batterio si riproduce e resiste alle basse temperature mentre muore se raggiunge i 70° per almeno 10 secondi. È più probabile quindi che la listeria sia presente su produzione di salmone con affumicatura a freddo (sempre più usata) rispetto alle classiche affumicature ad alte temperature usate nel nordeuropea che riescono a recederla inattiva già prima del confezionamento.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Smacchiatori naturali per tessuti