• GreenStyle
  • Consumi
  • Allerta istamina per i filetti di alici all’olio d’oliva Conad: i lotti ritirati

Allerta istamina per i filetti di alici all’olio d’oliva Conad: i lotti ritirati

Allerta istamina per i filetti di alici all’olio d’oliva Conad: i lotti ritirati

Ritirate dagli scaffali alcune confezioni di alici all'olio d'oliva a marchio Conad, istamina oltre i limiti di legge secondo l'allerta del Ministero.

Una nuova allerta alimentare è stata diffusa dal Ministero della Salute italiano. Si tratta di un avviso che coinvolge alcuni lotti di filetti di alici all’olio d’oliva distribuiti a marchio Conad. Il documento è stato redatto in seguito alla segnalazione della stessa catena di supermercati, che ha diffuso la comunicazione in seguito ad analisi operate in regime di autocontrollo.

Alla base dell’allerta riguardante le confezioni di filetti di alici all’olio d’oliva, in barattoli di vetro da 150 grammi (peso netto), una presenza di istamina superiore a quanto previsto dai limiti di legge. Interessato dall’avviso il lotto numero MT 189, con data di scadenza o termine minimo di conservazione allo 08-10-2020. Commercializzata con marchio Conad S.C.- via Michelino 59 Bologna, la merce è prodotta dalla Zarotti SpA via Nuova di Coloreto 15/A Parma nello stabilimento Poseidon SH.P.K. Shengjin (Lezhe) Albania.

Per quanto riguarda le indicazioni di sicurezza alimentare si raccomanda di non consumare il prodotto, ma di riportarlo presso il punto vendita di acquisto.

La scorsa settimana oggetto di un’allerta alimentare è stato lo Stracchino all’Antica prodotto dalla Società Agricola Locatelli Guglielmo & C S.S. con sede a Frazione Reggetto. L’avviso è stato diffuso a causa del rilevamento, durante alcune analisi, di tracce di Escherichia coli.

Fonte: Ministero della Salute

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente