• GreenStyle
  • Consumi
  • Allerta antibiotici nel formaggio Cuor di capra: i lotti ritirati

Allerta antibiotici nel formaggio Cuor di capra: i lotti ritirati

Allerta antibiotici nel formaggio Cuor di capra: i lotti ritirati

Fonte immagine: Foto di ecila da Pixabay

Allerta antibiotici per i formaggini freschi di capra del Caseificio Cattaneo, l'allerta del Ministero della Salute.

Nuova allerta alimentare diffusa dal Ministero della Salute. Coinvolti in questo caso alcuni lotti di formaggio Cuor di capra – Fiorone, nel quale sarebbero state rinvenute tracce di sostanze “inibenti” come ad esempio gli antibiotici. Il latticino è prodotto dal Caseificio Cattaneo.

Interessati dall’allerta i formaggini freschi di capra, venduti a marchio Cuor di capra – Fiorone. A produrli la Caseificio Cattaneo S.r.l., con sede dello stabilimento in via Marco Biagi, 18 – Lomagna (LC). Il codice di riferimento per quanto riguarda l’impianto produttivo è IT 03 1881 CE.

Il lotto di produzione oggetto del ritiro è il numero L. 2210. Due le date di scadenza da tenere sott’occhio in caso si sia acquistato uno di questi prodotti: lo 08-12-2019 e lo 09-12-2019. Come indicato nell’allerta del Ministero della Salute:

Rilevata presenza di sostanze inibenti nel latte di lavorazione.

Si raccomanda quindi, sulla base dei principali criteri per la sicurezza alimentare, di non consumare il prodotto oggetto dell’allerta, ma di restituirlo presso il punto vendita di acquisto.

Di alcuni giorni fa è una precedente allerta, riguardanti la presenza di tracce di detergenti in alcuni lotti di birra tedesca Franken Bräu. Sono 17 le tipologie oggetto dell’allarme europeo, mentre tre quelle incluse negli avvisi diffusi dal Ministero della Salute: la Urhell, la Pilsner e la Naturradler.

Fonte: Ministero della Salute

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Four Seasons Natura e Cultura: camminare per la salute del corpo e della mente