Allerta allergeni, ritirato pigmento per tatuaggi

Allerta allergeni, ritirato pigmento per tatuaggi

Diffusa dal Ministero della Salute un'allerta allergeni per un pigmento per tatuaggi importato dagli Stati Uniti, ecco le indicazioni per riconoscerlo.

Nuova allerta diffusa dal Ministero della Salute in relazione a pigmenti per tatuaggi a rischio. In questo caso si tratta di un avviso legato alla presenza di allergeni nel composto, la cui produzione è associata all’azienda statunitense Eternal Ink. Il prodotto è distribuito con la denimonazione “Pigmento per tatuaggi PLUM”, venduto in boccette contenenti 30 ml di inchiostro per tatuaggi di colore viola.

I pigmenti per tatuaggi ritirati sono prodotti dalla Eternal Ink con sede al seguente indirizzo: Brigton 7987 Lochlin DR Michigan USA. A importarli in Italia è la King of Kings s.r.l.s. Tattoo Devices, con sede in via Santa Maria, 84 – 36030 Sarcedo (Vicenza). La data di scadenza indicata è 04/10/2021, mentre il lotto interessato è il numero lotto 10/04/18.

Come riportato nell’allerta del Ministero della Salute:

Campionamento ufficiale eseguito dal personale del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda Sanitaria 5 “Friuli Occidentale”, presso l’esercizio Tatto Lab sito nel Comune di Pordenone viale Venezia 58. Le analisi eseguite dalla Agenzia Provinciale per l’Ambiente del Friuli Venezia Giulia,hanno documentato valori non conformi per i parametri: Nichel e Rame.

I pigmenti non risultano conformi alla Risoluzione Europea 2008 Res AP (2008)1.

Fonte: Ministero della Salute

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Detersivi con scarti alimentari: ecco come realizzarli