• GreenStyle
  • Consumi
  • Allerta aflatossine: LIDL ritira pesto al pistacchio dagli scaffali

Allerta aflatossine: LIDL ritira pesto al pistacchio dagli scaffali

Allerta aflatossine: LIDL ritira pesto al pistacchio dagli scaffali

Fonte immagine: assente

Allerta aflatossine per alcune confezioni di pesto al pistacchio distribuite da LIDL, che ne ha disposto il ritiro: quali sono e cosa fare in caso di acquisto.

LIDL ritira alcune confezioni di pesto al pistacchio a marchio Italiamo per rischio aflatossine. Ad annunciare il ritiro la stessa catena della grande distribuzione, che ha diffuso al contempo le informazioni per il riconoscimento dei prodotti coinvolti e le linee guida per i consumatori su come comportarsi in caso di avvenuto acquisto dei lotti interessati.


I lotti di pesto di pistacchio Italiamo ritirati da LIDL sono quelli in vasetto di vetro da 190 grammi, recanti n.lotto L57116104 e termine minimo di conservazione fissarto al 30/06/2017; il codice EAN risulta invece 20531041. A produrlo la Gustibus Alimentari S.r.l., stabilimento di Bronte, in Provincia di Catania.

Coloro che avessero acquistato il prodotto al centro dell’allerta sono invitati da LIDL a non consumarlo, procedendo quanto prima alla restituzione presso il punto vendita (anche in assenza dello scontrino) per ottenere il rimborso di quanto speso.

Si potrà restituire il prodotto acquistato presso qualsiasi punto vendita LIDL. Ulteriori informazioni possono essere richieste contattando il numero verde messo a disposizione da LIDL Italia S.r.l, l’800480048.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Seeds&Chips: intervista a Maria Cristina Finucci