• GreenStyle
  • Consumi
  • Alimenti freschi in cambio di rifiuti: accade a Sant’André, in Brasile

Alimenti freschi in cambio di rifiuti: accade a Sant’André, in Brasile

Alimenti freschi in cambio di rifiuti: accade a Sant’André, in Brasile

Alimenti freschi in cambio di rifiuti in carta, plastica, vetro e alluminio, accade in una piccola località del Brasile.

Ottenere alimenti freschi consegnando rifiuti riciclabili. Accade in una piccola località brasiliana, Sant’André, dove i più poveri possono scambiare gli oggetti altrimenti destinati alle discariche con frutta e verdura. Un’opportunità per migliorare la propria dieta e fare allo stesso tempo un favore al Pianeta.

A lanciare l’iniziativa il Semasa (Serviço Municipal de Saneamento Ambiental de Santo André) e la Prefettura, con la collaborazione del Banco de Alimentos. A distanza di due anni dall’avvio la campagna “Moeda Verde” (Moneta Verde) ha raggiunto traguardi importanti, con il conferimento dei rifiuti riciclabili secchi (carta, cartone, vetro, plastica e alluminio), in cambio di frutta e verdura, in crescita del 300% all’anno.

Il meccanismo di “Moeda Verde” è piuttosto semplice: per ogni 5 chilogrammi di rifiuti riciclabili consegnati si riceverà un chilogrammo di alimenti freschi scelti tra la frutta e la verdura disponibili. Nato proprio per ridurre i livelli di malnutrizione nell’area di Sant’André, questo progetto ha permesso, in questi primi due anni di svolgimento, a 35mila persone di migliorare la propria alimentazione.

Da non sottovalutare infine l’aspetto della riduzione dell’inquinamento. Gli organizzatori di Moeda Verde hanno scelto in maniera strategica la disposizione dei punti di raccolta e consegna, allestiti ogni 15 giorni: ogni postazione si trova nei pressi di quelli che sono i posti utilizzati per l’abbandono illegale della spazzatura.

Fonte: Abcdoabc

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Uber JUMP: come noleggiare le biciclette elettriche