• GreenStyle
  • Energia
  • Aerogenerator X: 275 metri di estensione per l’impianto eolico di ultima generazione

Aerogenerator X: 275 metri di estensione per l’impianto eolico di ultima generazione

Aerogenerator X: 275 metri di estensione per l’impianto eolico di ultima generazione

Arriva dal Mare del Nord l’Aerogenerator X, l’ultimo di una serie di impianti eolici offshore studiati per sfruttare le forze del vento meglio delle pale eoliche tradizionali. L’impianto, progettato dalla società Windpower, in collaborazione con Arup, azienda di design che ha lavorato anche per l’Expo di Shangai, insieme ad un consorzio tra cui figurano British […]

Arriva dal Mare del Nord l’Aerogenerator X, l’ultimo di una serie di impianti eolici offshore studiati per sfruttare le forze del vento meglio delle pale eoliche tradizionali. L’impianto, progettato dalla società Windpower, in collaborazione con Arup, azienda di design che ha lavorato anche per l’Expo di Shangai, insieme ad un consorzio tra cui figurano British Petroleum, Shell e Rolls Royce, inizierà a far girare le sue grandi “ali” dal 2014.

Il nuovo Aerogenerator sorgerà nel Mare del Nord, area particolarmente vitale per questo genere di progetti grazie alle forti correnti ventose e ai bassi fondali, che permettono alle piattaforme flottanti, su cui posa questo genere di impianti, di essere agevolmente ancorate.

La turbina di Aerogenerator X, con i suoi 275 metri di apertura, sfrutterà il vento con un principio di spinta diverso rispetto alle tradizionali pale, simile a quello dello progetto tutto italiano del Kite Gen.

L’impianto avrà una potenza massima di 10 megawatt, in grado dunque di soddisfare un fabbisogno di circa 3000 famiglie contemporaneamente, essendo stimato in 3 kilowatt l’utilizzo massimo per famiglia. Una potenza che mette in risalto il vantaggio di questo tipo di tecnologia rispetto alle normali pale eoliche, in grado di raggiungere dei picchi di energia di 7 megawatt nei casi più avanzati.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Revamping eolico: intervista a Massimo Derchi ERG Renew