Adele: energia solare e rinnovabili per la casa sulla spiaggia

Adele: energia solare e rinnovabili per la casa sulla spiaggia

Adele ristruttura la sua casa al mare con pannelli fotovoltaici e nuovi alberi per compensare la CO2: vero intento green o solo privacy?

Adele è sicuramente l’artista del momento, con i successi internazionali dei suoi album “19” e “21”. Per una volta, però, non si parla della cantante per via della sua voce e nemmeno per i suoi gossip, dall’operazione alla gola alla recente possibile rinoplastica. Oggi Adele si rende protagonista di un progetto ecologico, ovvero la costruzione di una casa sulla spiaggia alimentata unicamente a energia solare a fotovoltaico.

La popstar avrebbe deciso di ristrutturare una proprietà sulle spiagge nelle vicinanze di Brighton, nel Regno Unito, rendendola pienamente autosufficiente e a impatto zero. Secondo quanto riportato dalla stampa, l’intera struttura sarà ricoperta da pannelli solari e, con tutta probabilità, vi sarà la compensazione delle eventuali emissioni di CO2 tramite l’installazione di un numero equivalente di alberi nelle zone adiacenti. Il costo dell’operazione dovrebbe superare il milione di dollari, per un valore finale della magione di circa tre milioni di dollari.

Adele, prossima a trasferirsi in questa casa con il compagno Simon Konecki, da tempo ha dimostrato un interesse per le scelte di vita green, a partire dall’alimentazione ora marcatamente orientata verso il vegetarianesimo. Ma non è tutto oro quel che luccica, anche per un’artista così sensibile come l’interprete di “Someone Like You”.

Secondo le parole riferite da un proprietario terreno al The Sun, pare che la casa soffra di uno svantaggio non da poco per una popstar multimilionaria: dal retro, curiosi e fotografi avrebbero facile accesso vicino, con un campo di visuale di 180 gradi. I pannelli solari, quindi, pare che avranno il compito di accecare gli obiettivi dei dirimpettai, riflettendo il sole sulla loro superficie. Gli alberi, inoltre, sarebbero dislocati in modo strategico proprio per rimanere nascosti da occhi indiscreti. Si tratta semplicemente di una polemica da tabloid o davvero Adele ha pensato più alla propria privacy che all’ambiente?

, Contact Music

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

Sunny Days Roma 2016: intervista a Valerio Natalizia – SMA