Addominali scolpiti: la dieta è fondamentale, ecco perché

Addominali scolpiti: la dieta è fondamentale, ecco perché

Ottenere degli addominali scolpiti è l'obiettivo di molti uomini, ma non può prescindere da una dieta adatta: a sostenerlo un esperto della Yale Medicine.

Chi vuole ottenere addominali scolpiti non può ignorare la propria dieta. Determinati cibi e alimenti risultano un ostacolo importante nel percorso verso quello che gli inglesi definiscono “six pack“. A sostenerlo è il Dott. John Morton, a capo del Bariatric and Minimally Invasive Surgery della Yale Medicine.

Secondo quanto sostiene l’esperto chi vuole ottenere addominali scolpiti si scontra con due principali ostacoli. Il primo di tipo genetico, ovvero esistono soggetti per i quali è più facile raggiungere il proprio obiettivo. Il secondo è legato alla percentuale di grasso corporeo, ed è dove sarà possibile lavorare per migliorare il proprio stato di forma.

Addominali scolpiti, le variazioni principali alla dieta

Raggiungere il proprio obiettivo di tono muscolare è legato alla necessità di far rientrare la percentuale di grasso corporeo entro un certo livello. Il primo passo secondo il Dott. Morton è quello di tagliare i ponti con le bevande alcoliche, prima fra tutti la birra (sia per il contenuto di alcol che per la sua natura “gassata”).

Attenzione inoltre alla tipologia degli alimenti consumati. Secondo Morton dovranno essere privilegiate le fonti energetiche di tipo proteico rispetto ai carboidrati e soprattutto ai grassi. È giusto ricordare che non viene chiesto di eliminare alcuna di queste componenti, ma soltanto di ridurne la percentuale all’interno del mix giornaliero.

Da non dimenticare infine che la sola dieta non basta. Un allenamento regolare è alla base di qualsiasi programma per tornare in forma, sia per ottenere muscoli tonici che per un migliore stato di salute.

Fonte: Medical Daily

Le informazioni riportate su GreenStyle.it sono di natura generale e non possono essere utilizzate per formulare indagini cliniche, non devono essere considerate come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento, l’assunzione o la sospensione di un farmaco , non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico generico, di uno specialista , di un dietologo o di un fisioterapista. L’utilizzo di tali informazioni e’ sotto la responsabilita’, il controllo e la discrezione unica dell’utente. Il sito non e’ in alcun caso responsabile del contenuto, delle informazioni, dei prodotti e dei servizi offerti dai siti ai quali greenstyle.it puo’ rimandare con link.

Seguici anche sui canali social

I Video di GreenStyle

CrossFit a casa: nona lezione